La solidarietà del presidente Borgna al collega De Pascale (Upi) minacciato per le misure anticovid

Il presidente della Provincia di Cuneo si è unito ai colleghi delle altre Province italiane

Il presidente della Provincia, Federico Borgna, è intervenuto a sostegno di Michele De Pascale, presidente dell’Upi (Unione Province d’Italia) in seguito alle minacce rivoltegli a firma delle Brigate Rosse contro le misure assunte per limitare la pandemia.

“In un momento così difficile per la nostra comunità, dove l’emergenza sanitaria sta mettendo a dura prova il nostro sistema economico e sociale, atti come quello subíto dal presidente De Pascale e da altri sindaci italiani assumono un significato ancora più grave, vile e drammatico. Le Province, insieme ai Comuni, sono il presidio del territorio e sono impegnate quotidianamente per tutelare e difendere le comunità che rappresentano in questa lotta contro il Covid. Continueremo a batterci per la sua dei nostri cittadini, così come per la ripresa economica”.