Centinaia di insegnanti al Webinar promosso dalla Neuropsichiatria Infantile dell’ASLCN1 in collaborazione con l’I.S.S. Vallauri

Oltre 450 insegnanti provenienti dalle scuole primarie e secondarie  della provincia cuneese hanno partecipato al webinar dal titolo “ICF e PEI: i presupposti teorici dell’ICF nel contesto scolastico e la piattaforma per la compilazione informatizzata del PEI”.

Fossano. Grande successo per la prima giornata di formazione on-line in tema di disabilità e salute promossa dalla Neuropsichiatria Infantile dell’ASLCN1 in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Vallauri di Fossano.

Oltre 450 insegnanti provenienti dalle scuole primarie e secondarie  della provincia cuneese hanno partecipato al webinar dal titolo “ICF e PEI: i presupposti teorici dell’ICF nel contesto scolastico e la piattaforma per la compilazione informatizzata del PEI”.

L’evento mira a proporre a tutte le scuole un modello inclusivo, unico e più facilmente fruibile di Piano Educativo Individualizzato per studenti disabili.  Il modello ICF – Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, promosso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità ed universalmente condiviso, assume infatti una concezione dell’individuo non come persona portatrice di malattie o disabilità, ma quale soggetto colto nella sua unicità e globalità.

Nel corso della prima giornata del webinar sono intervenuti gli psicologi Stefania Cogno, operante presso la NPI di Fossano ed esperta sul tema, Silvia Cardetti della Promozione Salute e Daniele Nunziato, coordinatore locale del progetto transfrontaliero Italia-Francia ProSol Giovani – V Programma ALCOTRA, che ha inserito e sostenuto anche questo webinar fra i propri interventi sul territorio.

Dopo un secondo intervento che si è tenuto in questi giorni, l’ultimo appuntamento on line in calendario è in programma il 18 novembre, occasioni in cui si confida in una partecipazione altrettanto ampia ed interessata.