Caos sulle frasi di Di Maio sugli impianti sciistici, Fare Quadrato tuona: “Dichiarazioni fuori luogo”

"Confidiamo davvero che il nostro ministro degli Esteri sia incorso in una gaffe o non sia riuscito bene a spiegarsi questa sera nel programma 'Stasera Italia'"

“Confidiamo davvero che il nostro ministro degli Esteri sia incorso in una gaffe o non sia riuscito bene a spiegarsi questa sera nel programma ‘Stasera Italia’. Con queste parole i componenti di Fare Quadrato, sodalizio che riunisce i giovani amministratori locali della provincia di Cuneo, hanno voluto prendere pubblicamente le distanze dalle frasi pronunciate da Luigi Di Maio in diretta televisiva nella serata di ieri, venerdì 27 novembre 2020.

“Le sue affermazioni destano preoccupazione da ogni punto di vista – si legge nella nota diffusa –. Praticamente viene sostenuto che in Italia gli impianti di sci debbano restare chiusi per evitare assembramenti. Se, però, qualche connazionale volesse andare a sciare all’estero, quando rientrerà sarà sottoposto a quarantena”.

“Noi – concludono – siamo ‘solo’ giovani amministratori locali, ma queste dichiarazioni ci paiono davvero fuori luogo.