Borgo San Dalmazzo, metti in circolo la lettura “Di libro in libro uniamo i fili della cultura”

Al via le prime azioni del progetto ideato dal Comune di Borgo San Dalmazzo finanziato dal Centro per il libro e per la lettura del MIBACT – Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Più informazioni su

Borgo San Dalmazzo. Metti in circolo la lettura. Di libro in libro uniamo i fili della cultura è un progetto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Borgo San Dalmazzo di valorizzazione e promozione di iniziative legate alla lettura con l’obiettivo di mettere in rete le diverse anime della comunità cittadina creando così un sistema virtuoso intorno al tema del libro.

Il progetto, selezionato nell’ambito del Bando “Città che legge 2019” – riservato ai Comuni che, come quello di Borgo San Dalmazzo, avevano precedentemente ottenuto la qualifica di “Città che legge” nel biennio 2018-19 – verrà realizzato con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura del MIBACT – Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo e vedrà la collaborazione dell’Unione Montana valle Stura nel coordinamento delle azioni previste.

Molteplici le iniziative di promozione del libro e della lettura previste dal progetto – alcune delle quali in corso di rimodulazione per adeguarsi alle misure messe in atto per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 – che, a partire dalle prossime settimane e fino all’autunno 2021, coinvolgeranno la città di Borgo San Dalmazzo, tra le quali segnaliamo: LEGGERE: UNA FORESTA CHE CRESCE che prevede il posizionamento, in alcuni punti strategici della città, di postazioni di BookCrossing a forma di albero e LEGGERE: DNA DI FAMIGLIA, una modalità di prestito che porterà i libri dalla Biblioteca Civica “Anna Frank” agli alunni di alcune classi della scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Ing. S Grandis”.

La gestione della comunicazione delle attività del progetto sui canali social vedrà la collaborazione attiva della Consulta Giovanile della Città di Borgo San Dalmazzo, realtà nata a fine dicembre 2019 e composta da circa 20 ragazzi di età compresa tra i 16 e i 35 anni.

Vi invitiamo quindi a seguire la loro pagina Facebook, @consultagiovaniBSD, per avere aggiornamenti sull’avanzamento delle varie attività di “Metti in circolo la lettura”.

Il progetto – riferisce la Vice Sindaco e Assessore alla Cultura Roberta Robbione – è frutto di un lavoro partecipato ed è stato scritto a più mani perché crediamo che insieme si possa costruire, trasmettere e rendere viva la cultura nella nostra comunità.

In particolare, leggere aiuta a crescere, a essere cittadini consapevoli, a mettere nello zaino degli strumenti della vita gli arnesi del sapere con i quali costruiamo la nostra esistenza.

Diamo dunque il via a questo progetto, ben sapendo che dovremo posticipare, a causa dell’emergenza sanitaria in atto, molte delle iniziative che abbiamo progettato, ma che abbiamo desiderio di far conoscere non appena sarà possibile.

Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato affinché il nostro progetto – tra i 7 vincitori a livello nazionale nella categoria Comuni dai 5001 ai 15000 abitanti – risultasse premiato. È bellissimo inoltre il coinvolgimento dei ragazzi della nostra consulta giovanile e delle scuole, saranno loro un giorno a governare la nostra città e spero che abbiano sempre a cuore il bene comune e il benessere della comunità.

Invito i cittadini a farsi coinvolgere dal progetto, a mettere in circolo la lettura in un percorso virtuoso di trasmissione della conoscenza e dei saperi.

Quando troverete in città le postazioni per lo scambio di libri, posatene uno vostro e prendetene uno: sarà un modo per condividere non solo il piacere della lettura, ma anche il far parte attiva di una comunità viva e partecipata”.

Per informazioni sul progetto vi invitiamo a consultare il sito internet del Comune di Borgo San Dalmazzo www.comune.borgosandalmazzo.cn.it e/o a scrivere a: cultura@comune.borgosandalmazzo.cn.it e/o cultura@vallestura.cn.it.

Più informazioni su