Borgo San Dalmazzo: bonus comunale a fondo perduto a favore delle attività economiche

L’Amministrazione Comunale ha stanziato, a sostegno delle attività commerciali, fondi propri di bilancio per 150.000 euro

Borgo San Dalmazzo. In questi giorni si sta concludendo l’istruttoria relativa al bando emanato dal Comune di Borgo San Dalmazzo per l’assegnazione di contributi a fondo perduto a favore delle attività economiche in conseguenza delle misure adottate per la gestione e il contenimento dell’emergenza Covid-19.

L’Amministrazione Comunale ha stanziato, a sostegno delle attività commerciali, fondi propri di bilancio per 150.000 euro. A seguito dell’istruttoria, su 137 domande presentate, sono risultate idonee alla concessione del contributo 102 istanze, pertanto il contributo sarà erogato nella misura di 1.557 euro lordi per ciascun soggetto avente diritto al contributo nella misura massima del 100% della quota pro-capite e di 1.090 euro lordi per ciascun soggetto avente diritto al contributo nella misura ridotta del 70% della quota pro-capite.

A questo contributo a fondo perduto va ad aggiungersi la riduzione della Tari e l’esenzione Cosap per i dehors per circa 66.000 euro. Quindi le attuali misure messe in campo dall’Amministrazione Comunale per sostenere le attività commerciali ammontano alla significativa cifra di circa 216.000 euro.