A Borgo San Dalmazzo un’“estemporanea” di pittura virtuale

Cancellate a causa del Covid la Festa Patronale e la secolare Fiera Fredda, la città della lumaca si concede quanto meno una mostra virtuale, che veda protagoniste opere di qualsiasi fattura che raccontino la città e le sue tradizioni. È possibile votare le proprie 10 preferenze sul gruppo Facebook appositamente creato fino al 3 dicembre.

Più informazioni su

Nonostante la chiusura forzata dei due eventi dell’anno per Borgo San Dalmazzo, ovvero la Festa Patronale e la secolare Fiera Fredda, i cittadini borgarini hanno voglia di celebrare il periodo più importante dell’anno anche in un periodo sfortunato come questo. È stato così creato il gruppo FacebookBorgo San Dalmazzo e la sua festa patronale”, all’interno del quale è presente un album intitolato “Artisti in estemporanea”. In esso, a partire da mercoledì 25 novembre, sono state consegnate circa sessanta opere, realizzate con le tecniche più disparate, tutte rigorosamente inedite e senza firma. Tema portante di questa “mostra virtuale” è, ovviamente, la città di Borgo, con la sua storia, i suoi simboli (le lumache su tutti) e le sue tradizioni. Il 5 dicembre, giorno nel quale si sarebbe dovuta organizzare la Fiera Fredda, a mezzogiorno verranno proclamati i vincitori, sulla base dei voti degli utenti (che potranno esprimere dieci preferenze mettendo un “Mi Piace” sotto le opere predilette), e di quelli dei tre Giudici di Qualità. È possibile votare fino alle 21 del 3 dicembre.

I premi, messi a disposizione dei fondatori del gruppo “Artisti in estemporanea”, consistono in una settimana di pubblicazione giornaliera delle loro opere, con tanto di nota biografica, sul gruppo Facebook e 60, 50 e 30 euro rispettivamente per il primo, il secondo e il terzo classificato. A tutti gli altri partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione firmato dal Sindaco ed eventuali omaggi offerti da commercianti di Borgo.

Più informazioni su