Verzuolo: esito tavolo tecnico sulle problematiche viarie

Si è riunito il Tavolo tecnico sulle problematiche viarie di Verzuolo, incentrato sull’ipotesi di una tangenziale che decongestioni il traffico pesante legato agli stabilimenti Burgo e Tonoli

Ieri pomeriggio, 26 ottobre, in Municipio, si è riunito il Tavolo tecnico sulle problematiche viarie di Verzuolo, incentrato sull’ipotesi di una tangenziale che decongestioni il traffico pesante legato agli stabilimenti Burgo e Tonoli. Oltre ad Amministratori ed aziende erano presenti Provincia e Regione. Il Tavolo si è svolto in presenza stante l’urgenza delle problematiche, ma nel rispetto di tutte le normative antiCovid tra le quali misurazione della temperatura, mantenimento della mascherina e disinfezione delle mani.

La Regione, tramite il funzionario Monica Amadori, ha informato il Tavolo dell’inesistenza, sul bilancio attuale, di risorse destinate ai progetti- priorità comunicati negli scorsi mesi dalle Province piemontesi. Ha però garantito la disponibilità della Regione di inserire risorse sul bilancio 2021 (in approvazione nella primavera 2021). Il funzionario regionale ha consigliato, stante l’assenza di una graduatoria che stabilisca quali tra i progetti comunicati dalle Province siano i prevalenti, di procedere con la progettazione.

Progettazione ed impegno regionale, sulla scorta dei precedenti incontri con presidente Cirio e assessore Gabusi, che l’Amministrazione verzuolese dava già per scontato essere definitiva (con gli elaborati presentati dalla Provincia in occasione della comunicazione delle opere-priorità alla Regione) e condivisa con le aziende. Per “sbloccare il nodo” il Tavolo ha deciso che la Provincia invii ufficialmente alle aziende Burgo e Tonoli gli elaborati e che sia messo agli atti il loro essere progetti definitivi dai quali proseguire la discussione. Il funzionario regionale si è reso disponibile nel partecipare ad un incontro tra tecnici per proseguire con la progettazione.