San Giacomo di Roburent annulla le castagnate: “DPCM restrittivo, è un brutto periodo”

Le attività di somministrazione presenti in paese garantiranno comunque ai visitatori, nel rispetto delle normative, la degustazione gratuita della castagna nelle sue varie espressioni culinarie

“Con rammarico comunico che siamo stati costretti ad annullare le castagnate in programma a San Giacomo di Roburent domenica 18 e 25 ottobre”.

Queste le parole utilizzate dal sindaco di Roburent, Giulia Negri, per annunciare a residenti e turisti la decisione assunta nelle scorse ore: “Sentite la Prefettura e la Questura, siamo giunti all’amara conclusione che le disposizioni ulteriormente restrittive degli ultimi DPCM non ci consentono di organizzare l’evento con la sicurezza richiesta e dovuta a tutti i partecipanti”.

Tuttavia, un piccolo brandello di tradizione verrà preservato: “Le attività di somministrazione presenti in paese garantiranno comunque ai visitatori, nel rispetto delle normative, la degustazione gratuita della castagna nelle sue varie espressioni culinarie”.

Infine, il monito del primo cittadino: Rispettiamo tutti le prescrizioni vigenti per uscire nel più breve tempo possibile da questo brutto periodo”.