Rifreddo: due casi di positività al Coronavirus

Lo annuncia su Facebook il primo cittadino Cesare Cavallo che invita tutti i cittadini a rispettare scrupolosamente le regole anti-contagio

Rifreddo. Dopo più di quattro mesi senza segnali di presenza del Covid-19 anche nel piccolo comune di Rifreddo in Valle Po torna a farsi minacciosa la pandemia che sta attanagliando il mondo intero. A portare a conoscenza dei due nuovi casi di Coronavirus è stato direttamente il primo cittadino Cesare Cavallo con un post pubblicato sul sito e sulla pagina Facebook del Comune.

“Tra sabato 17 e domenica 18 ottobre purtroppo – scrive il sindaco – mi è arrivata la comunicazione che due nostri concittadini sono risultati positivi al Covid. Differente la situazione dei contagiati. In un caso, infatti, si tratta di una persona asintomatica che è in quarantena presso la propria abitazione mentre nell’altro caso il paziente è attualmente ricoverato all’ospedale di Saluzzo”.

Da quello che si apprende, tra l’altro, i due casi sarebbero i primi casi rifreddesi non riconducibili ad ambienti quali case di riposo o simili. Infatti durante la “prima ondata” tutti i sei contagiati del paese ho erano degenti di strutture per anziani o comunque collegati all’ambiente socio-sanitario. Un fatto che sicuramente desta qualche preoccupazione in più tant’è che il sindaco oltre a portare la popolazione a conoscenza di questi fatti ha anche invitato tutti al “rigoroso rispetto delle normative nazionali e regionali in materia di prevenzione del rischio Coronavirus”.