Progetto della Scuola Forestale di Ormea ai “Premi Eccellenza VET 2020”: votatelo!

Si tratta di “Erasmus plus - Forest4life” selezionato come uno dei tre candidati nella categoria “European Funding for Excellence Awards - Erasmus +; dimensione verde”

Sono quattro le scuole forestali storiche in Italia. Una di esse si trova in un territorio al confine tra Piemonte e Liguria e da sette anni organizza e gestisce, in qualità di capofila e in collaborazione con la no profit “Fortes Impresa Sociale”, il progetto “Erasmus plus – Forest4life”, opportunità di cui hanno usufruito decine di studenti di Ormea e di altre scuole forestali italiane soggiornando e lavorando, attraverso la modalità dello stage, in paesi comunitari nell’ambito del settore forestale. Recentemente il progetto, la cui referente è la prof.ssa Gabriella Pesce, è stato selezionato come uno dei tre candidati, nella categoria “European Funding for Excellence Awards – Erasmus +; dimensione verde”, ai “Premi Eccellenza VET 2020” che, ogni anno la Commissione europea organizza nell’ambito della “Settimana europea delle competenze professionali”. Ora il passo successivo, nell’assegnazione del prestigioso riconoscimento, è la votazione pubblica online che, dal 10 ottobre, rimarrà aperta sino alle 22 del 10 novembre 2020.

Il pubblico può votare cliccando su https://ec.europa.eu/social/vocational-skills-week.

Al voto online si unirà quello della giuria determinando così i vincitori del “Premio eccellenza Vet 2020”. La premiazione si terrà il 13 novembre, quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria Covid, completamente online. «Forest4life – commenta la dirigente Mara Ferrero –, è un progetto che si fonda sull’inclusione in dimensione europea; un progetto che permette ai nostri giovani di entrare in contatto con nuove culture e tornare arricchiti in termine di competenze e conoscenze. Gli scambi “long term” previsti dal progetto stesso sono un punto di forza perché i ragazzi possono permanere più a lungo nei luoghi di destinazione, monitorati costantemente su obiettivi e risultati raggiunti. Grazie alla referente prof. Gabriella Pesce che in questi anni ha costruito un percorso di eccellenza insieme alla rete delle scuole forestali».

Questa fase del progetto è compressa tra un passato ricco di successi ed una prospettiva di sviluppo che potrà realizzarsi con la “normalità” post “Covid 19”. Anche gli alberi stanno entrando nella fase di riposo vegetativo ma la primavera 2021 arriverà e nuove foglie e nuovi fiori cresceranno. Ora è il momento della riflessione ma tornerà anche il momento dell’azione con nuove partenze nelle destinazioni comunitarie del progetto. La Scuola Forestale di Ormea sarà ancora capofila del progetto e continuerà a lavorare in collaborazione con le altre tre storiche Scuole Forestali italiane.

Partecipare alla votazione significherà riconoscere il prestigioso percorso degli studenti, valorizzando le competenze acquisite, che sono concrete e spendibili nel contesto in cui vivono, anche e soprattutto a livello professionale