Il grazie della Città di Busca ai volontari più impegnati nel periodo del lockdown

Attesi sabato in municipio un rappresentante per associazione cui sarà donata una targa di merito

Le associazioni di volontariato che si sono massimamente prodigate durante il periodo di massima emergenza della pandemia di Covid 19, nei mesi da febbraio a maggio scorsi, nel periodo del lockdown, riceveranno un segno di riconoscenza da parte della Città sabato prossimo, 17 ottobre: a mezzogiorno sono attesi nel giardino del municipio i rappresentanti di ognuna per ricevere dalle mani del sindaco, Marco Gallo,  una targa di merito.

L’iniziativa, organizzata dall’assessore al Volontariato Ezio Donadio con il consigliere delegato alla Sanità Jacopo Giamello, si svolge a nome di tutta l’amministrazione comunale. Al breve e semplice incontro parteciperà un solo rappresentante  per associazione nel rispetto  delle norme di prevenzione.

“Un gesto simbolico  – dice il sindaco – per chi in quei terribili giorni ha svolto un ruolo fondamentale per la tenuta della comunità, lavorando in vari modi e settori. Tutti i cittadini hanno modo di rendere loro omaggio  continuando a rispettare le norme di distanziamento e di igiene raccomanadate”.