Dal Fablab di Fossano un webinar sul monitoraggio ambientale aperto a tutti

Al via il 22 ottobre il ciclo di incontri sull’autoproduzione di “Metti in circolo il cambiamento”

Più informazioni su

Parte da Fossano (Cuneo) il ciclo di webinar “Makers for Circular economy” per promuovere la fabbricazione digitale legata all’economia circolare nell’ambito di Metti in circolo il cambiamento, un progetto sull’economia circolare che mira ad educare la cittadinanza ad una maggiore responsabilità ambientale attraverso attività di sensibilizzazione, formazione e tirocini professionali.

I quattro incontri, aperti a tutta la cittadinanza, durante i quali makers esperti daranno lezioni di “autoproduzione” applicata al controllo ambientale e alla produzione consapevole nel design e nella moda, prenderanno il via giovedì 22 ottobre alle ore 17.30 con Monitoraggio ambientale e trasmissione dati, webinar a cura di Wemake, Fablab di Milano con Pomlab, il Fablab dell’Istituto Vallauri di Fossano: nelle attività di monitoraggio della qualità dell’aria, dell’acqua, del suolo i maker hanno sviluppato dispositivi per la rilevazione delle sostanze nocive. Ma quali strumenti low cost e open source ci sono a disposizione per trasmettere i dati in modo che possano essere letti ed elaborati? Nel corso dell’incontro, Paolo Bonelli di WeMake ci introdurrà alle potenzialità delle mini reti LoRa mentre Mario Milenesio di Pomlab ci racconterà l’esperienza del Fablab piemontese nelle sperimentazioni.

Gli appuntamenti con Makers for Circular Economy, sempre sul canale YouTube di WeMake proseguiranno poi il 29 ottobre ore 17,30 con il Monitoraggio ambientale delle acque (a cura dei Fablab Romagna); il 5 novembre ore 17,30 con Design, autoproduzione e economia circolare (a cura del Fablab di Palermo) e il 12 novembre ore 17,30 per trattare il tema della tutela ambientale e dispositivi per il monitoraggio dell’aria (a cura del Fablab di Firenze).

Le informazioni relative al ciclo di webinar saranno disponibili sul sito di progetto.

Per ulteriori info: edu@wemake.cc

Più informazioni su