Coronavirus, sono 1838 i casi attivi nelle Sette Sorelle: Cuneo è maglia nera

Il capoluogo provinciale registra 558 contagi. Mondovì la città meno colpita, con 100 positivi (ma 8 giorni fa erano la metà)

La mappa dei contagi da Coronavirus pubblicata sul sito internet della Regione Piemonte e aggiornata alle 11 di questa mattina, sabato 31 ottobre 2020, denuncia una situazione preoccupante per le Sette Sorelle della Granda, che, tutte insieme, raggiungono un totale di 1.838 casi attivi.

A detenere la leadership di questa poco gradita graduatoria è la città di Cuneo, che annovera 558 positività sul proprio territorio. Completano il “podio” Bra (311) e Saluzzo (275).

Seguono quindi Savigliano (235), Fossano (207), Alba (152) e Mondovì (100).

Un dato emblematico: il capoluogo monregalese risulta essere quello meno colpito, al momento, dalla seconda ondata pandemica, ma è d’uopo sottolineare come anche all’ombra della torre civica del Belvedere si sia arrivati in tripla cifra, passando nel giro di soli otto giorni da 51 a 100 casi di Covid-19.