Carrù, aggiornamento Coronavirus: salgono a 54 i casi positivi

Il primo cittadino, Nicola Schellino, aggiunge: "Preciso che la situazione presso la residenza per anziani 'Don Luigi Garneri' è costantemente monitorata e che gli ospiti risultati positivi non presentano sintomi di rilievo. A tal proposito, lancio un appello alla cittadinanza per contribuire con donazioni in favore della casa di riposo, che sta affrontando nuove e gravose spese per garantire il servizio"

“Alla data odierna, alla luce dei dati fornitimi dal Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, risultano positive al Coronavirus 54 persone residenti o domiciliate in Carrù. Di queste, una sola si trova domiciliata presso una struttura per anziani sita al di fuori del territorio comunale, 19 stanno seguendo il decorso presso la propria residenza o domicilio dichiarato in Carrù e 4 si trovano ricoverate presso un ospedale. Risultano altresì 15 persone negative in isolamento fiduciario presso l’abitazione”.

Con queste parole Nicola Schellino, sindaco di Carrù, ha aggiornato la popolazione circa l’andamento dei contagi. “Preciso che la situazione presso la residenza per anziani ‘Don Luigi Garneri’ è costantemente monitorata e che gli ospiti risultati positivi non presentano sintomi di rilievo. A tal proposito, lancio un appello alla cittadinanza per contribuire con donazioni in favore della predetta residenza per anziani che, in seguito al focolaio verificatosi, sta affrontando nuove e gravose spese per garantire agli ospiti il servizio. Comunicherò a breve le coordinate bancarie ove poter eseguire le donazioni e ringrazio sin d’ora coloro che vi provvederanno”.

Infine, il primo cittadino raccomanda la massima accortezza e attenzione a tutta la cittadinanza nel rispettare le prescrizioni in tema di igiene e sanità varate recentemente dallo Stato e dalla Regione Piemonte”.