A Piozzo la zucca da record si tinge di rosa per la campagna LILT contro i tumori al seno

La maxi cucurbitacea di Andrea Bertone è stata dipinta nei giorni scorsi dall'artista Franco Alessandria su iniziativa di Anna Tognella, moglie del sindaco

Piozzo è la patria delle zucche e ogni anno, nella tradizionale esposizione di ottobre (quest’anno profondamente rivisitata per via delle restrizioni connesse alla pandemia di Coronavirus), è possibile ammirare lungo le sue strade esemplari di forme e colori diversi.

Certamente, però, mai nessuno prima d’ora si era imbattuto in una zucca… rosa. No, nessun prodigio della natura: più semplicemente, la cucurbitacea da record del coltivatore Andrea Bertone (308 chilogrammi di peso), è stata donata alla comunità piozzese e dipinta dall’artista Franco Alessandria su iniziativa di Anna Tognella, moglie del sindaco, Antonio Acconciaioco.

Il motivo è facilmente intuibile: il rosa è il colore della LILT e ottobre è da sempre il mese della prevenzione e della lotta contro i tumori al seno. Una sorta di promemoria gigante per le donne di Piozzo (e non solo).

La zucca è esposta accanto alle “Panchine del rispetto” dalla giornata di sabato.