Vernante, i laboratori dei bambini nel programma di Imaginè

Fumetto, disegno, lettura e scrittura nelle proposte per i più piccoli della terza edizione del festival

In una edizione di Imaginé | piccolo festival della narrazione per figure priva dei tradizionali appuntamenti dedicati alle scuole della valle Vermenagna, annullati causa pandemia da coronavirus, non possono mancare le proposte per i più piccoli. Sabato 26 e domenica 27 settembre a Vernante sono quattro i laboratori in programma: tre si svolgeranno presso il Museo Mussino, uno presso il Centro Visita del Parco Alpi Marittime.

Si inizia sabato 26 settembre alle ore 16 con due laboratori in contemporanea. Presso il Centro Visita del Parco Alpi Marittime l’illustratrice Lorena Canottiere con il laboratorio di fumetto Una storia sottosopra inviterà bambini dagli 8 ai 13 anni a creare una storia partendo dalla copertina. Da un’immagine densa, con numerosi elementi descrittivi sia a livello di ambiente e atmosfera che di personaggi, dopo un’analisi collettiva delle relazioni degli elementi, della loro importanza e significato, ogni partecipante dovrà inventarsi una storia a fumetti ispirandosi all’immagine data e utilizzandone gli elementi, proprio come se quella fosse la copertina della storia. Presso il Museo Attilio Mussino Gioia Marchegiani, ospite d’onore del festival, condurrà I piccoli telai, un’attività che porterà bambini dai sei anni in su alla scoperta del mondo e della vita di Maria Lai, autrice di innumerevoli versioni della leggenda sarda della capretta magica che Marchegiani ha illustrato ne Il campanellino d’argento (Topipittori).

Domenica 27 settembre alle ore 10 presso il Museo Mussino sarà quindi la volta di Dove abitano le storie, laboratorio di disegno e scrittura per bambini dai sei ai dieci anni a cura di Monica Monachesi, curatrice della residenza d’artista In loco in programma a fine settembre a Vernante. L’attività partirà dalla lettura dell’albo illustrato C’era una volta una storia (G. Zoboli, C. Engman, Topipittori), che porterà i partecipanti all’invenzione di nuove storie, ognuna delle quali avrà una bellissima casa. Sarà ancora il Museo Mussino la cornice dell’ultimo dei quattro laboratori per bambini di Imaginé 2020: alle ore 15.30 Marco Paschetta attraverso il disegno e i colori svelerà ai partecipanti dai sei anni in su la meraviglia che si nasconde oltre Gli ultimi alberi del bosco. L’attività è ispirata all’ultimo fumetto di Paschetta, Pistillo (Diabolo Edizioni), acquistabile al termine del laboratorio e disponibile presso la libreria del festival, la cui gestione è affidata alla fumetteria Cose da leggere di Cuneo e alla libreria Banco di Mondovì.

Tutti i laboratori sono a numero chiuso; i biglietti sono disponibili sulla piattaforma Eventbrite o in alternativa è possibile prenotarsi via mail all’indirizzo info@festivalimagine.it.

Imaginé | piccolo festival della narrazione per figure è un progetto di Noau officina culturale realizzato con il patrocinio e il contributo di Comune di Vernante e Regione Piemonte, con il contributo di FONDAZIONE CRT e Fondazione CRC e con il sostegno dell’Ente Aree Protette Alpi Marittime e della Pro Loco di Vernante.

Per tutti gli aggiornamenti sul programma si consiglia di visitare il sito www.festivalimagine.it, la pagina Facebook dedicata https://www.facebook.com/imaginepiccolofestival/ e l’account Instagram https://www.instagram.com/imagine_piccolo_festival/.