Bando di selezione periti per accertamento e valutazione danni agricoli causati dalla fauna selvatica

Procedura selettiva pubblica della Provincia per i periti sui danni agricoli. Domande entro giovedì 22 ottobre

Il problema dei danni arrecati dalla fauna selvatica alle colture agricole e ai pascoli della Granda torna ad essere al centro dell’attenzione della Provincia che, nei giorni scorsi, ha avviato  una procedura selettiva pubblica per la formazione di un elenco di periti a cui affidare l’accertamento e la valutazione dei danni. L’elenco, da utilizzare nel prossimo triennio (2021-2023) per eventuali incarichi professionali, riguarda interventi nelle zone sottoposte a tutela faunistica (Oasi, Zone di ripopolamento e cattura, Centri pubblici di riproduzione della fauna selvatica) e delle aree protette di istituzione regionale (Parchi, Riserve naturali, aree attrezzate).

Per partecipare alla selezione occorre essere in possesso di diploma di maturità di perito agrario o agrotecnico, ovvero di laurea in scienze agrarie o forestali, iscrizione ad Albo o Ordine Professionale e possesso di Partita Iva.

La domanda di partecipazione deve essere redatta su carta semplice allegando un curriculum vitae e fotocopia di un documento di riconoscimento.  Tutta la documentazione va inviata alla Provincia di Cuneo, Settore Presidio del territorio, Ufficio Caccia e Pesca in corso Nizza 21 a Cuneo esclusivamente tramite posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo protocollo@provincia.cuneo.legalmail.it entro il 22 ottobre 2020.

Per altre informazioni consultare il sito della Provincia https://www.provincia.cuneo.gov.it/tutela-faunistica-ambientale/caccia/attivita-gestione-faunistica/avviso-selezione-pubblica-la-formazione-elenco-periti.