Quantcast

L’assemblea annuale dell’Associazione Valorizzazione Roero si è svolta nel castello dei conti Roero a Monticello d’Alba

La riunione, condotta dal presidente Giacomo Badellino e dal vicepresidente Valerio Rosa, ha visto la partecipazione di numerosi sindaci del Roero,

Dopo la sospensione delle riunioni dovuta alla pandemia del COVID-19, i soci dell’Associazione Valorizzazione Roero hanno tenuto la loro assemblea annuale nella stupenda, e ormai solita, location del castello dei conti Roero a Monticello d’Alba, ospiti della contessa Elisa, che del Roero è ambasciatrice.
La riunione, condotta dal presidente Giacomo Badellino e dal vicepresidente Valerio Rosa, ha visto la partecipazione di numerosi sindaci del Roero, guidati dal presidente Silvio Artusio Comba, e di diverse personalità che, a vario titolo, si occupano del territorio della sinistra Tanaro, tra cui il Direttore Sito Unesco, nonchè Presidente Onorario dell’Associazione Valorizzazione Roero, Roberto Cerrato; il presidente e il direttore dell’Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero, Luigi Barbero e Mauro Carbone; il vice sindaco di Bra, Biagio Conterno; il Gran Maestro dei Cavalieri del Roero, Carlo Rista; il presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, Alberto Sinigaglia; il senatore Marco Perosino.
All’ordine del giorno, oltre all’approvazione del bilancio consuntivo 2019 e preventivo 2020, c’era l’attività dell’associazione. Nel corso del dibattito sono emerse alcuni interessanti novità:
1) Creazione di un tavolo di lavoro permanente tra associazione a ATL.
2) La proposta del presidente Sinigaglia di un maggiore coinvolgimento dei giornalisti nel
pubblicizzare il territorio.
3) L’adesione del comune di Bra all’associazione.
4) La nomina di Roberto Cerrato a coordinatore delle varie attività per i prossimi tre anni.
Nell’intervento del Presidente dell’Ente Turismo Langhe-Roero e Monferrato Luigi Barbero è emersa la volontà di creare un tavolo permanente per il Roero al fine di consentire di organizzare al meglio e in forma condivisa la promozione del nostro territorio.
Un impegno che è stato molto apprezzato da tutti i partecipanti, amministratori e sindaci roerini.
Al termine della riunione, ripresa dall’emittente LRM WebTV (Langhe Roero Monferrato), un momento conviviale presso il Ristorante del Castello ha concluso la bella e proficua assemblea 2020 con la quale è stata instaurata una importante collaborazione per il futuro.

Associazione Valorizzazione Roero
Costituita nel giugno 2017, ha sede a Monticello d’Alba.
Annovera 13 soci fondatori, 11 soci ordinari e 16 nuovi associati.
Le finalità sono la promozione di iniziative e progetti a sostegno delle risorse artistiche, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche del Roero. Interventi di conservazione, manutenzione e recupero architettonico e/o naturalistico. Valorizzazione turistica e culturale del territorio.
Il 24 giugno 2019, con sede a Pocapaglia, è stata costituita la Roero Wine & Food Academy che ha come direttore scientifico il prof. Giorgio Calabrese e che ha lo scopo di promuovere i prodotti alimentarti di eccellenza del Roero.
Nel corso del suoi primi tre anni di vita, l’associazione ha partecipato alla Fiera del Libro sul Roero (Montà, 7-8 aprile 2018) e alla Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola (30 agosto-8 settembre 2019).
I prossimi obiettivi dell’associazione sono:
1) la realizzazione del sito web, che conterrà le sezioni Chi siamo – Soci – Eventi –
Percorsi culturali – Progetti – Contatti
2) la realizzazione di pagine Social Network (Facebook e Instagram)
3) formazione del personale all’interno dell’associazione
4) realizzazione di materiale espositivo (totem-desk-brochure) per manifestazioni
5) un protocollo di intesa con l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di
Langhe-Roero e Monferrato per la realizzazione di segnaletica stradale
6) una mostra fotografica delle opere di Ivano Piva presso il castello di Monticello d’Alba
(ottobre-dicembre 2020) inserita all’interno della 90° Fiera Internazionale del Tartufo
Bianco d’Alba.
Infine il territorio del Roero è stato consigliato come meta per le vacanze dall’importante quotidiano britannico The Guardian ai suoi lettori.