Gian Maria Aliberti Gerbotto padrino dell’edizione 2020 del festival “AmiCorti”

Il giornalista e scrittore saluzzese sarà uno dei tanti ospiti della kermesse cinematografica che si terrà il 20 giugno alle ore 19.30, a Peveragno, presso i locali “Smac Spazio per il Movimento, l’Arte e il Cibo” di via San Giorgio 34

Peveragno. AmiCorti – Film Festival, giunto alla sua seconda edizione, quest’anno vede la partecipazione di importantissimi volti del mondo del cinema e dello spettacolo. Alla serata del 20 giugno, infatti, sarà presente, in qualità di Padrino del Festival, GIAN MARIA ALIBERTI GERBOTTO, scrittore e giornalista piemontese. Gerbotto è stato docente universitario e ha firmato numerosi articoli sul settimanale del Corriere della Sera. Inoltre ha collaborato con le pagine Periscopio di Panorama, per le rubriche Indiscreto di Tv Sorrisi e Canzoni e Antenna del quotidiano La Stampa, solo per citarne alcune. Tiene sue rubriche su Max, Gente, GQ, e dal 2004 su Vanity Fair. Ha lavorato per il canale Sky TG 24. Ha commentato le news della settimana a Unomattina, nello spazio “Quelle Brave Ragazze”, ha partecipato ai programmi di Gigi Marzullo, ed è stato inviato al Festival di Sanremo.

Sarà presente come ospite d’onore anche MARINA ROCCO. Nel 2001 ha partecipato alla Melevisione, programma per bambini su Rai 3. Il suo debutto sul grande schermo avviene nel 2007 con La giusta distanza di Carlo Mazzacurati. Nello stesso anno recita in Appuntamento a ora insolita di Stefano Coletta, in Voce del verbo amore di Andrea Manni, e nel bellissimo e innovativo Valzer di Salvatore Maira – presentato alla 64esima Mostra del Cinema di Venezia -. Nel 2008 torna in tv con Tutti pazzi per amore di Riccardo Milani, dove otterrà il premio come migliore interprete femminile al Roma Fiction Fest 2010. Partecipa a molti film per il cinema. Nel 2012 ha anche un cameo nel film romano di Woody Allen, To Rome With Love, accanto a Roberto Benigni. Tre anni più tardi gira Nessuno si salva da solo di Sergio Castellitto. Nel 2018 partecipa alla commedia Metti la nonna in freezer, di Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi. Alla carriera cinematografica e televisiva, Marina affianca l’impegno in ambito teatrale, in cui lavora dal 1999, ma di cui il vero debutto artistico può dirsi legato alle dissacranti riletture ludiche di classici a opera dell’attore e regista Filippo Timi.

Non mancherà nemmeno l’attrice ELENA LIETTI. Tra i suoi film come interprete, ricordiamo: Tre piani (2020) e Come diventare grandi nonostante i genitori (2016). Nel 2018 ha lavorato con Francesco Munzi, Lucio Pellegrini, Niccolò Ammaniti per la realizzazione del film Il miracolo. Tra i suoi lavori più interessanti, si ricorda la partecipazione nel film Domani è un altro Giorno (2019) di Simone Spada e distribuito nelle sale italiane da Medusa.

Questa sarà un’edizione internazionale ricca di interventi da oltreoceano. Anche l’attrice anglo-francese GABRIELLA WRIGHT parteciperà attraverso un contributo video. Figlia dell’illustre scultore Paul David Wright, ha studiato con i migliori volti del mondo del teatro, della danza, e della musica di Parigi, Londra e New York, come ad esempio Susan Batson, Nicolas Hawtrey e Jack Garfein. Ha recitato la parte della regina Claude di Francia nella serie The Tudors, Sylvie nella serie originale della HBO True Blood e Viola nel film The Perfect Husband, solo per citare alcune delle sue splendide interpretazioni. Inoltre Gabriella è da sempre impegnata nel sociale. Nel 2019, ha co-fondato Never Alone, un movimento di prevenzione al suicidio che offre supporto a chiunque soffra di solitudine.

Dalla Spagna, tramite video, anche l’attrice MARTA MILANS. Ha debuttato in tv in una puntata di Law & Order: Special Victims Unit. L’anno seguente è stata protagonista nel film horror Devoured. Marta Milans ha recitato nel film drammatico del 2013 The Disappearance of Eleanor Rigby e nel 2014 ha recitato regolarmente nella serie drammatica della ABC Killer Women. Nel 2016 ha recitato accanto a Gina Torres nel pilot della ABC The Death of Eva Sofia Valdez. In seguito è tornata in Spagna per recitare nella serie drammatica Movistar + El embarcadero . È apparsa anche nei film americani Asher (2018) e Shazam! (2019). A maggio 2020 è uscita su Netflix Italia White Lines, la serie tv che vede Marta tra le protagoniste.

Parteciperà con video anche GUJA QUARANTA, attrice e produttrice di film e pubblicità. Il cortometraggio che ha prodotto L’arte (tutta femminile) di perdere la vita con grazia, è stato nominato come miglior Film, e ha vinto come miglior fotografia al 2019 NewFilmakers Los Angeles. Il successivo cortometraggio che ha prodotto Bigger Than Life ha vinto il premio come miglior film agli Independent Shorts Awards 2019 a Los Angeles. Ha lavorato in Zoolander2 e nel film indipendente VoiceFromTheStone con Emilia Clarke e Marton Csokas. Ha anche prodotto con Nick Fouquet We are all mad here, uno dei fashion short film di maggior successo (ha vinto come miglior film all’Australia Fashion FilmAwards, 4 nomination al La Jolla Fashion Film Festival e vinto come miglior regia).

Direttamente dalla Russia con il suo video-contributo, ci sarà EVGENY AFINEEVSKY, regista, produttore e direttore della fotografia, che attualmente vive negli USA. Nel 2016 Afineevsky è stato anche nominato per un Oscar e un Emmy per il suo documentario Winter on Fire.

Fotografo ufficiale della serata sarà Daniele Venturelli. Fotografo di attori, modelle e prestigiosi marchi di moda. Collabora da oltre vent’anni con Getty Images. Venturelli è stato, ed è presente, sui red carpet dei festival cinematografici più rinomati, da Cannes, a Venezia, Taormina, Torino e Roma, e sulle passerelle delle principali sfilate di moda.

Sarà presente anche Paola Jacobbi, giornalista, scrittrice e autrice. Collabora con Grazia Italia, Repubblica, Marie Claire Italia, e con il nuovo sito web di Harper’s Bazaar Italia. Insegna allo IED di Milano. Ha anche scritto numerosi libri, tra questi ricordiamo Tu sai chi sono io, edito da Bompiani nel 2013.

«Da qualche anno – spiega Gian Maria Aliberti Gerbotto, Padrino della 2a edizione di AmiCorti Film Festival – ho il piacere di essere spesso ospite del programma Cinematografo (Rai 1) condotto da Gigi Marzullo, seguendo così i festival del cinema più importanti. Sono onorato ora di fare da Padrino a questa rassegna, che ha il grande merito di riuscire a proiettare il locale alla ribalta nazionale».