Il Forte di Vinadio riapre i battenti

Il Forte Albertino sarà visitabile per tutto il mese di giugno il sabato dalle 14.30 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 19. Sarà aperto fino ad ottobre con orari specifici da stabilire per ciascun periodo.

Più informazioni su

La grande cerimonia di riapertura si svolgerà martedì 2 giugno, Festa della Repubblica, grazie al decisivo impegno della Fondazione Artea insieme al Comune di Vinadio. La fruizione della struttura sarà autonoma e individuale, in linea con le disposizioni anti Covid-19, e seguirà un percorso obbligato che partirà da Porta Francia e si concluderà a Porta Nerassia. Inoltre, da quest’anno, saranno sfruttati anche gli spazi espositivi interni al Forte (circa 500 metri), in cui sono stati allestiti due percorsi multimediali, Montagna in movimento e Messaggeri alati.

Ovviamente gli ingressi saranno contingentati, con un massimo di cinque accessi ogni dieci minuti, e sarà obbligatorio, per i visitatori, indossare la mascherina e, nell’interagire con le superfici touch screen, i guanti. Lungo tutto il percorso saranno presenti indicazioni per mantenere il corretto distanziamento dagli altri visitatori, dispenser di gel disinfettante e guanti monouso.

Gli stessi accorgimenti verranno adottati anche per quanto riguarda le visite guidate. I gruppi, di massimo dieci persone dotate di mascherina, partiranno a orari prestabiliti: per il mese di giugno le fasce orarie saranno alle 15 e alle 16.30 di sabato, alle 11, 14, 15.30 e 17 di domenica. È consigliata, per non creare eccessivi assembramenti, la prenotazione della propria visita guidata ai recapiti mail e telefonici del Forte.

L’offerta della fortezza si può concludere scaricando gratuitamente sul proprio smartphone il gioco La lettera perduta. Grazie all’app Kurubik, i visitatori potranno compiere una divertente ed appassionante missione di salvataggio basata su eventi realmente avvenuti all’interno del Forte, direttamente sul proprio cellulare. Il gioco, avrà inizio nella parte bassa della struttura, nella zona del lago.

Non si è fermata, poi, l’implementazione di attività e itinerari di visita Kids and Family, in continuità con i progetti degli anni scorsi, pensati appositamente per i più piccoli e le loro famiglie. In particolare due sono le attività di quest’anno: in primis Et Voilà!, finanziato dalla Fondazione CRC con capofila il Comune di Vinadio, insieme all’Unione Montana Valle Stura e alla Fondazione Artea, pensato per le famiglie italiane e francesi e che prevede un percorso museale a portata di bambino con tanto di attività di animazione. Altro progetto di questo tipo è FORTEmente ECO, che prevede, ogni seconda domenica del mese dal 14 giugno ad ottobre, visite guidate per famiglie a tema eco-friendly per promuovere l’educazione ambientale e il rispetto per l’ambiente anche a partire dai comportamenti quotidiani e domestici.

Altra novità in arrivo a partire dai primi di giugno sarà il nuovo sito webwww.fortedivinadio.com – rinnovato sia nella grafica che nei contenuti multimediali, con approfondimenti su storia e spazi espositivi del Forte e una ricca sezione dedicata a eventi ed attività per scuole e famiglie.

Le tariffe sono variabili a seconda dell’offerta: Montagna in movimento e Messaggeri alati al costo di 7 euro intero e 5 ridotto, la visita guidata al Forte a 6 euro intero e 4 ridotto. Il  biglietto cumulativo dell’intera offerta sarà disponibile al prezzo di 10 euro intero e 8 ridotto.

Più informazioni su