Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cosa fare oggi (sabato 21 settembre) in provincia di Cuneo

C'è la Fiera d'autunno di Caraglio e della Valle Grana con la ghiottissima Sagra degli gnocchi al Castelmagno

Più informazioni su

Tanti, come consuetudine, gli eventi in programma oggi in provincia di Cuneo.

A Cuneo prosegue il Festival del Sorriso con un ricchissimo parterre di grandi personaggi che si alterneranno sul palco di piazza Virginio. Alle 16 tocca a Mogol, la cui parabola artistica incrocia quella di grandi cantanti come Battisti, Mina, Riccardo Cocciante, Adriano Celentano, Mango, Gianni Morandi e tanti altri, si racconterà, tra aneddoti e canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana. Alle 17 l’inaugurazione ufficiale, alle 17.45, la iena Filippo Roma che racconterà  la sua esperienza di uomo di spettacolo, sceneggiatore, autore di testi… e molto altro! Alle 18.30 Andrea Roncato: divenuto celebre negli anni ’80 insieme a Gigi Sammarchi nel duo comico “Gigi e Andrea“, l’attore bolognese è stato protagonista anche su piccolo e grande schermo, con programmi, film e serie tv. Andrea salirà sul palco di Piazza Virginio per raccontare il suo percorso artistico. Infine, alle 21.30 toccherà a Maurizio Lastrico: dopo alcuni ruoli televisivi nell’ambito dell’umorismo e della satira, subentra nella serie tv Don Matteo, di cui è stato uno dei protagonisti assoluti dell’undicesima stagione, e nel programma d’inchiesta “Le Iene”, in cui raccoglie scroscianti applausi e risate grazie ai suoi pungenti monologhi.

Sempre a Cuneo alle 17 in via Tonello, la nascente associazione Il Giroulì inaugura l’apertura del primo Closlieu di pittura Stern della Provincia.Uno spazio unico nel suo genere dedicato al Gioco del dipingere. L’atmosfera che si vive in questo luogo è unica: i grandi fogli appesi alle pareti, la ricca gamma di colori naturali e i pregiati pennelli consentono il flusso della traccia naturale in totale libertà e svincolati da giudizi e caos. La pratica del Gioco del dipingere soddisfa necessità profonde rendendo i partecipanti più consapevoli delle proprie capacità, più sicuri di sé e aumentando la loro autostima. L’unicità di questo spazio permette, grazie al fluire senza interferenze della libera traccia, il raggiungimento di un profondo benessere. (Info: atelier.latraccialibera@gmail.com).

Ancora a Cuneo, dalle 15.30 presso il Complesso Monumentale di San Francesco, “Mandala e colore, gli animali della preistoria dipinti ‘ad arte’ al Museo Civico”: laboratorio per bambini in occasione delle “Giornate Europee del patrimonio”

A Caraglio appuntamento con la tradizione con la Fiera d’autunno di Caraglio e della Valle Grana e Sagra degli gnocchi al Castelmagno durante tutta la giornata lungo le vie e sulle piazze del paese e con il grandioso spettacolo pirotecnico in programma alle 23.

A Ceva prosegue la Mostra del Fungo all’interno della quale, alle 21, è in programma un tributo ai Queen con il concerto del gruppo “Dragon Attack”.

A Bene Vagienna presso l’area archeologica di frazione Roncaglia a Bene Vagienna, terza edizione della rievocazione storica “Roma ai piedi delle Alpi”. Se una delle precedenti edizioni di “Roma ai piedi delle Alpi” fu dedicata all’evento storico della fondazione stessa delle colonia romana, quest’anno si fa riferimento particolare alle cerimonie annuali che ne celebravano la ricorrenza e ai riti di fondazione del tempio capitolino.

A Borgo San Dalmazzo è in programma la Festa della Chiocciola. Alle 9 Ritrovo a Tetto Avvocato: Percorso ecologico in ricordo di Francesco Musso ex pres. Lega Ambiente. Alle 10 Ritrovo Parco Grandis: Presentazione della manifestazione con Gian Paolo Beretta (Sindaco di Borgo San Dalmazzo), Guido Giordana (Pres. Consorzio della Chiocciola di Borgo). Rinfresco per i partecipanti.

Sempre a Borgo San Dalmazzo, alle ore 10:30 presso la Biblioteca Civica Anna Frank (Via Boves, 4) è in programma la presentazione del Corso Musica in Culla – incontri per mamme e bambini: un tuffo in un ambiente musicale ricco di stimoli, un nuovo vocabolario per esprimere sè stessi fin da piccoli. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

A Saluzzo arriva il team di Va’ Sentiero attualmente in cammino lungo tutto lo Stivale da nord a sud, percorrendo il Sentiero Italia per una serata di racconto, in compagnia di Valverbe e Fondazione Nuto Revelli. La serata sarà arricchita da buon cibo e musica dal vivo. Alle 18 presso Antico Palazzo Comunale, Salone d’Onore  presentazione del progetto con i seguenti interventi: Valverbe, Fondazione Nuto Revelli. Alle 19.30 Tasté Bistrot: Aperitivo con i prodotti dell’Atlante dei Sapori e Live concert: Caveleon. Info: tel. 329.3478902

A Dronero è in programma la prima delle due “Giornate europee del patrimonio”. Come ogni anno il Museo Occitano Sòn de Lenga partecipa all’appuntamento GEP, Giornate Europee del Patrimonio, sostenuto dal Ministero per i beni e le attività culturali per riaffermare la centralità del patrimonio culturale e del suo valore storico, artistico, identitario. Si tratta di un evento europeo, promosso dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, per far apprezzare e conoscere a tutti i cittadini il patrimonio culturale condiviso e incoraggiare la partecipazione attiva per la sua salvaguardia e trasmissione alle nuove generazioni. Dalle 17 alle 18 l’Associazione Espaci Occitan organizza un’apertura gratuita straordinaria della mostra Dandelion: tempo di bourrée. L’esposizione pone al centro le tavole grafiche realizzate dall’artista Elisa Talentino, illustratrice di fama internazionale che vive e lavora a Torino, e che sono alla base di un’animazione dedicata all’antica danza occitana. Per l’occasione la mostra sarà visitabile con una guida d’eccezione, il Direttore Scientifico Rosella Pellerino che accompagnerà i visitatori in un viaggio nel mondo della musica occitana con incursioni in quella classica, attraverso la storia di strumenti e danze caratteristici della tradizione d’oc, tra fiori e animali che hanno ispirato la disegnatrice, e non ultimo nel mondo culturale e linguistico occitano, che di tutti questi temi è sfondo e filo conduttore. La visita diventerà così una vera e propria esperienza dei vari sensi, capace di coniugare elementi di linguistica, botanica, mitologia e antropologia. (Info e prenotazioni tel. 0171.904075)

A Roburent, la frazione San Giacomo ospita la tappa del circuito Dh Gravitalia, vero e proprio punto di riferimento per la downhill italiana, che nelle scorse stagioni ha visto alcune importanti presenze internazionali visto la qualità organizzativa e il livello tecnico dei tracciati. (Info: www.gravitalia.it).

A Carrù proseguono i festeggiamenti per la Sagra dell’uva.

Più informazioni su