Termina la sesta rassegna di Letture ad alta voce per famiglie di Rosbella di Boves con il terzo appuntamento “A passo di fiaba”

Gran finale con Elisa Dani

Rosbella di Boves. Dopo il debutto, il 20 luglio, con i bergamaschi «Aedopop» e la loro mitologia presentata in maniera adeguata al giovane pubblico («Mitico», testi di Annalisa Strada, voce e chitarra di Giorgio Personelli e Pierangelo Frugnoli), sabato 3 è andato in scena «Non scappate!» con Marina Berro e Paola Dogliani, della cuneese «Compagnia del Melarancio».

L’ultimo appuntamento sarà sabato 10 agosto con «Sbuchi», di e con Elisa Dani, la vera mente ed anima della manifestazione. Si tratta di un omaggio a Leonardo Da Vinci: «L’ uomo vitruviano di Leonardo da Vinci oggi si traveste. Si camuffa. Si diverte. Con noi. Ed ha un buco nella pancia. Buchi per scoprire. Per infilarci le dita il naso la lingua! Per infilarcisi dentro e nascondersi. Buchi per ogni dentro ed ogni fuori. Buchi per uscire ed entrare dalla realtà. Buchi da riconoscere… e per riconoscersi. Buchi anche per guardarsi dentro. Guardare i propri buchi. Con coraggio. E meravigliarsi delle meraviglie che contengono…»

L’iniziativa è stata realizzata con il Patrocinio del Comune di Boves, Assessorato alla Cultura, grazie ad un progetto in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato Società Solidale, la Consulta Famiglie, la Proloco, la Biblioteca Civica di Boves, il Comitato Pro Rosbella, l’Atlante dei Suoni di Boves e la Scuola di Pace di Boves, che forniscono un sostegno logistico all’iniziativa, la collaborazione di Radio Stereo 5 per la pubblicità e il contributo della Cassa Rurale ed Artigiana di Boves.

Quest’anno non mancano gli appuntamenti di lettura, e al book- crossing (scambio gratuito di libri per le vie della frazione), si continuano ad affiancare anche le Officine Creative denominate «Anche le mani lo sanno fare» in cui i bambini possono realizzare attività inerenti le letture ascoltate.
In quei momenti Elisa Dani mostra la sua maggiore, più grande, vocazione: quella di educatrice.

Essendo al riparo, nella chiesa, l’ultimo appuntamento avverrà anche in caso di pioggia, con ingresso libero e gratuito. Per informazioni telefonare al 334.7334805.