Quantcast

Genola, arrestato un ragazzo per detenzione ai fini di spaccio di hashish

Il giovane si trova ora ai domiciliari

Genola. Nei giorni scorsi i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Savigliano, nell’ambito dei controlli volti al contrasto ed alla prevenzione del consumo di sostanze stupefacenti tra i più giovani, hanno controllato due ragazzi nelle vie cittadine.

I due, rispettivamente di 24 e 22 anni, entrambi italiani residenti in quel comune, sono stati trovati in possesso di un piccolo quantitativo di hashish, per questo motivo i carabinieri hanno deciso di recarsi presso le rispettive abitazioni per effettuare due diverse perquisizioni.

In un’abitazione sono stati rinvenuti diversi “pezzi” di hashish per un peso complessivo di 78 grammi. A seguito del ritrovamento, il ragazzo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Giovedì 31 maggio il Tribunale di Cuneo ha convalidato l’arresto sottoponendo il giovane all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa dell’udienza per il giudizio che si terrà nelle prossime settimane. L’altro ragazzo, poiché trovato in possesso di una modica quantità di stupefacente, è stato segnalato quale assuntore alla Prefettura di Cuneo

In esito dei numerosissimi controlli effettuati con decine di pattuglie di tutti i reparti della Compagnia di Savigliano, sono stati segnalati alla Prefettura di Cuneo 12 giovani residenti nel saviglianese e sequestrati oltre 40 gr di droghe “leggere”.