Al Lions Club Carrù-Dogliani è tempo di auguri di Pasqua

Serata al ristorante “La Pieve” di Dogliani, alla presenza del Presidente Raffaele Sasso e degli officier distrettuali, Carla Blengio e Rossella Chiarena

Dogliani. Serata degli “Auguri di Pasqua”, giovedì 11 aprile, al Lions Club Carrù-Dogliani, nella sede dell’Agriturismo “La Pieve”, alla presenza del Presidente Raffaele Sasso e degli officier distrettuali, Carla Blengio e Rossella Chiarena. Ospiti del meeting, Roberto Perna  con la signora Silvana e Giancarlo Quaglia con la signora Ivana.
«Per il nostro Lions Club  – ha detto il presidente Raffaele Sasso – questo è un incontro storico e importante. Storico perché si ripete ogni anno e importante perché, attraverso il service delle “Uova di Pasqua”, raccogliamo fondi. Quindi grazie a tutti i soci per la loro straordinaria partecipazione e un grazie particolare a: Luisa Tomatis, della ditta NUTAL di Ceva, che mette a disposizione del nostro Lions Club le uova di cioccolato a condizioni particolari, acquistate dai soci per la realizzazione di services locali e distrettuali, fra cui quelli a sostegno della Banca degli Occhi Melvin Jones e dei cani guida.  E ancora perché in più ha regalato un “esemplare” da 2 kg. Con un altro grazie anche al past president, Paola Porta, che non è stata da meno, donando un uovo da 5 kg!!».
Quindi è seguita la conviviale, preparata dai titolari della “Pieve” – Enrica e il marito Alessandro – ed il sorteggio fra tutti i presenti, di ben cinque maxi uova: il più “più pesante” è andato a Giulio Marini che lo ha poi donato alla piccola Maria Carla, figlia di Daniele Robaldo, il secondo (3 kg) a Mauro Abbona, il terzo e il quarto  (2 kg) rispettivamente a Silvio Ferrero e Massimo Gula, mentre l’ultimo, (1,3 kg), all’ospite Roberto Perna, con l’applauso e gli auguri di tutti i soci.