Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Venerdì 12 e sabato 13 aprile a Vernante si respira la magia di Pinocchio con “Il Pinocchio dell’anno”

In programma appuntamenti rivolti alle scuole e eventi aperti al pubblico

Vernante. Venerdì 12 e sabato 13 aprile, a un anno esatto dal debutto di Imaginé piccolo festival della narrazione per figure (seconda edizione in programma nel prossimo mese di settembre), si respirerà la magia di Pinocchio con visite guidate, laboratori per adulti e bambini, spettacoli teatrali e molto altro grazie al ricco programma proposto dal Comune di Vernante e dall’associazione noau | officina culturale in collaborazione con il Parco Naturale Alpi Marittime, la Pro Loco di Vernante e la scuola di danza Arabesque di Cristina Chirco.

La giornata di venerdì 12 è dedicata alle scuole che hanno partecipato alla tredicesima edizione del Concorso Internazionale di pittura e arti grafiche “Attilio Mussino” indetto dal comune di Vernante in collaborazione con la Pro Loco di Vernante e l’associazione noau | officina culturale e con il patrocinio dell’istituto comprensivo di Robilante. Il concorso, aperto a tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie, ha come finalità il confronto e lo scambio di esperienze artistico-creative ed è anche volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del rispetto dell’ambiente. Le classi si sono misurate con il tema Pinocchio a spasso con i grandi artisti, rappresentando Pinocchio con riferimenti a movimenti artistici o artisti da fine Ottocento ai giorni nostri. Venerdì 12 alle 10.30 nella ex Confraternita saranno svelati i vincitori di ciascuna sezione, che si aggiudicheranno un premio del valore di € 500 per l’acquisto di materiale didattico informatico o di consumo. Tutte le opere premiate verranno esposte nella mostra Pinocchio a spasso con i grandi artisti, che verrà allestita presso il Centro visita Parco Alpi Marittime fino al primo maggio negli orari di apertura dell’Ufficio Turistico di Vernante (lun.-mer. e ven.-dom. ore 10-12 e 16-18).

Sempre alle 10.30 nella ex Confraternita verrà consegnato il Pinocchio dell’anno 2019, riconoscimento comunale viene attribuito ogni anno ad un personaggio che si è distinto in azioni di volontariato, solidarietà, impegno civile o per meriti sportivi. Nel 2018 il riconoscimento venne assegnato all’artista vernantino Claudio Giordano, ex guardiaparco della Riserva di Palanfrè e poi delle Marittime, per aver realizzato a titolo gratuito un grande murales con il Pinocchio di Mussino e gli animali del bosco; quest’anno il premio verrà assegnato al Parco Naturale Alpi Marittime e consegnato al suo presidente Paolo Salsotto. A seguire andrà in scena lo spettacolo teatrale Giochiamo a Pinocchio con Irene Avataneo, Luigi Cando e Angelo Marasco, mentre alle 14.30 il centro storico sarà la cornice di una caccia al tesoro per aiutare Pinocchio a ritrovare le sue monete perdute.

La giornata di sabato 13 aprile, aperta al pubblico, prenderà il via con un laboratorio di urban sketching per famiglie con bambini dai sei anni in su, adolescenti e adulti tenuto dal fumettista e acquerellista Davide Osenda: armati di matita, blocco notes e una manciata di acquerelli dalle 9.30 alle 13.30 si andrà a ritrarre le vie, le case, gli scorci e le luci mattutine di Vernante. Alle 15.30 gli attori e i ballerini della scuola di danza Arabesque di Cristina Chirco animeranno le strade del centro storico con uno spettacolo itinerante di danza e teatro che darà voce ai protagonisti del libro di Carlo Collodi “Le avventure di Pinocchio” nella celebre versione illustrata da Attilio Mussino. Alle ore 17 gran finale con Pinocchio pop-up, laboratorio per bambini dai 6 agli 11 anni in cui con carta, forbici e colori si creerà un vero “pop-up pinocchiesco”.

Entrambi i laboratori del sabato sono gratuiti; è richiesta l’iscrizione via mail all’indirizzo info@festivalimagine.it o sulla piattaforma Eventbrite.