Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Fossano a Roma, l’educazione Finanziaria dai banchi di scuola a quelli del Senato

Il progetto di legge, annunciato alla presentazione del Lessico di Ghisolfi, assume l'ufficialità

Più informazioni su

Cuneo. Da Fossano a Roma, dai banchi di scuola a quelli del Parlamento, dalla sala Rossa del Municipio alla Commissione Finanze del Senato il passo è durato qualche giorno, per la precisione dallo scorso venerdì del convegno plenario organizzato dal Sindaco Davide Sordella per presentare il Lessico Finanziario del Banchiere scrittore, consigliere CNEL e Fossanese onorario Beppe Ghisolfi.

Annunciato nel corso della conferenza pubblica dal senatore di Forza Italia Marco Perosino, a nome anche del collega di partito Damiani a Palazzo Madama, il progetto di legge che prevede l’obbligatorietà dell’educazione Finanziaria nel sistema scolastico italiano può quindi iniziare il proprio cammino approvativo.
La proposta si pone in parallelo con quella prevista nel capitolo del libro enciclica di Unione Cattolica e che, presentato un mese fa al Banchiere Ghisolfi e al Sindaco Sordella dal Segretario politico Ivano Tonoli, prevede l’introduzione curriculare dell’educazione civica economico – finanziaria nelle scuole elementari, medie inferiori e superiori e professionali di ogni ordine e settore umanistico e tecnico.

Beppe Ghisolfi esprime parole di ringraziamento e gratitudine verso i Senatori Perosino e Damiani e verso i Dirigenti cattolici Tonoli, Corrubolo e Imbimbo, con i quali nell’arco di appena un mese sono stati svolti – auspice il Comune di Fossano e quello di Lezha – ben due eventi di portata nazionale.

Più informazioni su