Alberto Cirio candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Piemonte

"L'obiettivo è quello di portare il buongoverno anche alla Regione Piemonte e in tutte le città dove si andrà al voto, proseguendo la lunga scia di successi".

Cuneo. Dopo una lunghissima attesa, oggi (venerdì 29 marzo) è arrivata l’ufficialità. L’albese Alberto Cirio sarà il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Piemonte alle elezioni del 26 maggio.

Secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa che cita ambienti politici torinesi, a comunicare l’investitura all’eurodeputato di Forza Italia sarebbe stato con una telefonata Silvio Berlusconi, al termine di un vertice con i leader di Lega e Fratelli d’Italia. L’accordo è stato infatti siglato ad Arcore dai leader nazionali dei tre partiti componenti la coalizione: Silvio Berlusconi (Forza Italia), Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia) e Matteo Salvini (Lega).

L’obiettivo, recita una nota unitaria dei tre leader, è quello di “portare il buongoverno anche alla Regione Piemonte e in tutte le città dove si andrà al voto, proseguendo la lunga scia di successi”.