Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Oggi a Lamezia Terme inizia il campionato della Synergy Arapi F.lli Mondovì

L’attesa è finita, si parte!

L’attesa è finita. Oggi pomeriggio, alle ore 18, la Synergy Arapi F.lli Mondovì, che nella prima giornata del Girone Bianco ha osservato il turno di riposo, inizia l’avventura nel 74° campionato italiano serie A2 Credem Banca: lo fa partendo da Corigliano, nella sfida alla neopromossa Conad Lamezia.

I calabresi sono reduci dalla netta sconfitta dell’esordio in quel di Livorno, sotto per 3-0 nel confronto con l’Acqua Fonteviva. In casa monregalese si respira aria di attesa e quel pizzico di emozione che vivacizza ogni debutto: stagione tutta nuova per la società del presidente Giancarlo Augustoni, che in estate ha vissuto un profondo rinnovamento. A partire dalla squadra.

Probabilmente, il termine più appropriato che esprime le emozioni della vigilia è però ‘curiosità’: per la ‘prima’ di coach Marco Fenoglio sulla panchina biancoblu, per la nuova diagonale palleggiatore opposto Pistolesi -Morelli, ma curiosità anche per conoscere le scelte che il ‘Feno’ opererà in questa annata nel scegliere i suoi uomini in tutti i reparti.

QUI SYNERGY ARAPI F.LLI MONDOVI’. Lo schiacciatore Luca Borgogno è uno dei pochi rimasti della vecchia squadra. A lui il compito di presentare la sfida di Lamezia: “Noi siano prontissimi; abbiamo lavorato tanto sia sul piano fisico, sia su quello tecnico ed è ora di scendere in campo. Il peso della fatica lascerà qualche scoria, ma siamo fiduciosi di poter da subito esprimere un buon gioco”. Sull’avversario di domani: “Affrontiamo una squadra che si affaccia alla A2, tutta da scoprire. Sarà importante impedir loro di sviluppare il proprio gioco, perché quando sono tranquilli possono diventare pericolosi”. Subito una lunga trasferta: il fatto di esordire lontano dal PalaManera, emotivamente può incidere? “Avrei preferito iniziare il campionato di fronte al nostro pubblico, arma in più, ma quella di Lamezia deve essere l’occasione per dimostrare che possiamo far bene anche lontano dalle mura amiche. E poi a Corigliano saranno presenti gli irriducibili sostenitori dell’Hagar Group, che non ci faranno certamente sentire soli!”

QUI CONAD LAMEZIA. Sulla sponda avversaria, l’allenatore dei calabresi Vincenzo Nacci commenta il momento della sua squadra, introducendo la sfida contro i piemontesi: “Mondovì è sicuramente una formazione diversa rispetto a Livorno; molto più fisica, ha un opposto per la categoria espertissimo, ma anche il resto della squadra è interessante. Per noi sarà un impegno da affrontare con maggiore determinazione e qualità rispetto a quanto fatto vedere all’esordio a Livorno. Sono convinto che i ragazzi daranno qualcosa in più. Mi aspetto dei miglioramenti e sono sicuro ci saranno”.

ARBITRI. Ad arbitrare l’incontro sono chiamati il signor Davide Morgillo di Napoli, in qualità di primo fischietto, coadiuvato dal signor Matteo Talento di Salerno.

I CONFRONTI. Non esistono confronti diretti tra le due squadre.

LO DICONO I NUMERI. Subito un’occasione per il centrale monregalese Omar Biglino, che mettendo a terra 5 punti a Lamezia raggiungerà i 600 in carriera di serie A: ne mancano invece 36 a Luca Borgogno. Traguardo dei 2500 punti per l’opposto Michele Morelli: in Calabria dovrà realizzarne almeno 18.

MEDIA. Diretta streaming su Lega Volley Channel, piattaforma Eleven Sport, a partire dalle ore 18 (per conoscere tutti i pacchetti https://elevensports.it/acquista/lvc?ref=sld2 ). Sintesi dell’incontro martedì sera 23 ottobre alle ore 21 su TeleGranda, canale 186 DTT.

HAGAR GROUP. Saranno almeno 13 i tifosi dell’Hagar group che domani raggiungeranno il palasport di Corigliano Calabro per sostenere gli uomini di Fenoglio: subito la dimostrazione dell’enorme affetto ed attaccamento che i monregalesi nutrono verso la squadra.