Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#ioleggoperchè per le biblioteche scolastiche: il Guala di Bra aderisce all’iniziativa dell’AIE

Come diceva Inge Feltrinelli: “I libri sono tutto. I libri sono la vita”.

Bra. “Scegliete un libro e donatelo al Guala, dal 20 al 28 ottobre: arricchirete la biblioteca del nostro Istituto e accenderete la passione della lettura nei giovani”. Renata Seia, docente di lettere dell’Istituto Guala, così presenta l’iniziativa organizzata dall’Associazione Italiana Editori con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione.

“Dal 20 al 28 ottobre tutti i cittadini appassionati e responsabili potranno recarsi presso le librerie Crocicchio di via Fratelli Carando 8 e Mondadori Bookstore di via Pollenzo 24 per acquistare e donare un libro alla nostra scuola. Si potrà scegliere un libro a piacere o indicarne uno nella lista dei volumi proposta dai docenti stessi alle librerie. Senza limiti di numero, né di tiolo né di genere, ma con l’obiettivo di arricchire la biblioteca della scuola e di alimentare l’amore per la lettura tra i giovani studenti. Anche gli Editori faranno poi la loro parte donando alle scuole un monte libri pari al numero di volumi acquistati a livello nazionale”.

“Abbiamo bisogno della partecipazione di tutti: genitori, alunni ed ex-alunni, docenti di ieri e di oggi e tutti i braidesi che capiscono il valore della cultura e dell’istruzione per i giovani. La nostra è una biblioteca storica che vorremmo arricchire con tanti libri, in particolare con opere contemporanee. L’obiettivo è di stimolare l’appetito letterario offrendo agli alunni tante occasioni di lettura”. Come diceva Inge Feltrinelli: “I libri sono tutto. I libri sono la vita”. Allora non mancate all’appuntamento.