Quantcast

Orgoglio cuneese: due atlete vestono i colori della nazionale

Viola Piras e Matilde Vitillo continuano la loro scalata verso risultati sempre maggiori

Cuneo. Viola e Matilde sono i nomi delle due atlete cuneesi chiamate a vestire i colori della nazionale. Viola Piras della A.S.D. Boxe Cuneo è stata convocata agli imminenti Campionati Europei di Pugilato femminile che si svolgeranno in Russia il prossimo ottobre. Viola sta seguendo le orme del papà, Luca Piras, maestro di pugilato e direttore della Boxe Cuneo, allenandosi sin da quando era piccola. La sua rapida crescita tecnica ed il suo talento l’hanno portata, a soli quindici anni, a portare il tricolore nella categoria 63 kg junior. Gli ottimi risultati ottenuti a metà settembre con la Nazionale in azione a Bucarest, in Romania, le hanno garantito il posto agli Europei. In partenza dunque con la squadra azzurra, Viola raggiungerà Anapa in Russia dove, dall’8 al 17 ottobre, le atlete si sfideranno per ottenere l’ambìto titolo europeo.

Anche Matilde, juniores del Racconigi Cycling Team, ha esordito in Nazionale nei Mondiali di ciclismo su strada Innsbruck – Tirolo in programma fino al 30 settembre gareggiando nella giornata di giovedì 27 settembre nella specialità corsa in linea – donne, categoria Juniores. Per lei si tratta della seconda convocazione in Nazionale per quest’anno, dopo quella ai Campionati Europei di Brno in cui si è piazzata decima nella prova a cronometro.

Per il Racconigi Cycling Team la convocazione di Vitillo è un risultato straordinario. Si tratta della prima atleta dal 2014 a partecipare a un Campionato del Mondo su strada. L’anno scorso da Allieva è arrivata sul podio in tre Campionati Italiani diversi: terza a crono, seconda su strada e terza in pista. Nel 2018 ad aprile si è piazzata in tre tappe consecutive al Giro della Campania. A metà agosto la giovane atleta è stata convocata per i Campionati Europei su strada, sia per la prova in linea che a cronometro – dove è arrivata decima e il 3 settembre ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani a cronometro.