Cuneo24 - Notizie in tempo reale, news a Cuneo e provincia di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alba, al via la Fiera del Tartufo 2018: tutti gli appuntamenti della prima settimana

Inaugurazione ufficiale venerdì 5 ottobre alle ore 17.30

Più informazioni su

Alba.  Venerdì 5 ottobre, alle ore 17.30, l’88ª edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba verrà ufficialmente inaugurata durante il tradizionale momento di presentazione al Teatro Sociale di Alba “G. Busca”.

“Con grande entusiasmo e impegno siamo giunti all’inaugurazione della 88 Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, un grande contenitore di appuntamenti che è il risultato di una profonda sinergia con il nostro territorio -dichiara Lilliana Allena, presidente dell’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. – Sarà un’edizione straordinaria che alle esperienze enogastronomiche aggiunge una vasta offerta culturale, folcloristica e di intrattenimento pensata per un pubblico sempre più esigente e numeroso. La nostra sfida è quella di essere un evento capace di coinvolgere la città di Alba e le colline di Langhe Roero e Monferrato, fiore all’occhiello dell’autunno in Piemonte, accrescendo di anno in anno la sua notorietà a livello internazionale. Il mio grazie va a tutti coloro che hanno lavorato e che lavoreranno in Fiera perché sono i primi ambasciatori delle nostre eccellenze e alla Luna, che come dicono i nostri esperti, ci prospetta una stagione positiva per la cerca e la raccolta del nostro preziosissimo fungo: il Tuber magnatum Pico.”

Dopo il taglio del nastro alla presenza di ospiti e autorità, il giorno seguente, sabato 6 ottobre, ilMercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, la grande area espositiva allestita nel centralissimo Cortile della Maddalena, aprirà le porte della nuova edizione.
Dalle 9.30 alle 19.30, ogni sabato e domenica fino al 25 novembre, sarà possibile scoprire lo straordinario patrimonio tartufigeno di Langhe, Roero e Monferrato e il suo Re: il Tuber magnatum Pico. Accanto ai tartufi, gli stand espositivi di AlbaQualità offriranno un panorama straordinario della qualità gastronomica e vitivinicola della zona, con particolare attenzione alle produzioni artigianali del territorio con migliaia di prodotti in degustazione e vendita.
L’area degustazione, per una pausa rapida e confortante, è dedicata ai piatti tipici realizzati per accompagnare ed esaltare i profumi del Tartufo Bianco d’Alba accompagnati da un grande vino di Langhe, Roero e Monferrato proposto all’interno della Grande Enoteca in collaborazione conAssociazione Italiana Sommelier – AIS.

Alba Truffle Show

A pochi passi dal Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba la Sala Beppe Fenoglio nel Cortile della Maddalena ospita gli attesissimi show cooking, eventi gastronomici e momenti esperienziali racchiusi nel contenitore “Alba Truffle Show” organizzati in collaborazione con Life, azienda leader del settore produttrice e distributrice di frutta secca, essiccata e disidratata, e con il Consorzio Alta Langa DOCG official sparkling wine della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba.
Proprio qui si inaugurano i Foodies Moments, appuntamenti con i più importanti cuochi di Langhe, Roero e Monferrato e con chef provenienti da tutta Italia che sapranno raccontare e proporre speciali abbinamenti con il Tartufo Bianco d’Alba. Sabato 6 ottobre alle 11.00 andrà in scena lo show cooking dello chef Elio Keci (CAMPAMAC Osteria di Livello – LA MORRA) seguito, alle 18.00, dallo chef Massimo Carleo (HOME RESTAURANT – POTENZA). Domenica si replica alle 11.00 e alle 18.00 con gli chef Sergio Vineis (*Stella Michelin IL PATIO – POLLONE (BI)) e Nicola Portinai (**Stelle Michelin LA PECCA – LONIGO).
Alle ore 15.00, sia sabato che domenica, il palco sarà tutto della Regione Basilicata, prima fra le Regioni italiane che saranno ospiti d’eccezione in un panorama di gemellaggi illustri grazie ai quali la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba è venuta a contatto con la cultura enogastronomica di altre zone d’Italia e città del mondo.
Tutti gli show cooking sono tradotti in lingua inglese per permettere al pubblico internazionale di partecipare a questa speciale occasione in cui scoprire segreti, tecniche e ricette creative e di gustarle al termine della lezione.
Le occasioni dedicate ai gourmet si uniscono alle Analisi sensoriali del tartufo, guidate dai giudici di Analisi Sensoriale del Centro Nazionale Studi Tartufo (sabato ore 11.00 e 15.00 e domenica ore 11.00, Cortile della Maddalena), e alle Wine Tasting Experience®, organizzate in collaborazione con “Strada del Barolo e grandi vini di Langa”, esperienze immersive in cui scoprire le caratteristiche organolettiche del Tuber magnatum Pico e dei pregiati vini di Langhe, Roero e Monferrato. Sabato alle 15.30 l’appuntamento è con I volti del Nebbiolo, domenica alle 17.30 l’appuntamento – in lingua inglese – è con The Crus of Barolo.

Alba Truffle Bimbi, “da qui è bello guardare la Luna”

Sabato 6 ottobre al Palazzo Mostre e Congressi “G. Morra” riaprono le porte dell’Alba Truffle Bimbi, l’area ludo-didattica della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba dedicata ai bambini e alle loro famiglie.
Un viaggio immaginario sulle magiche colline di Langhe e Roero per guardare la Luna con gli occhi di un bambino, per sognare di arrivare fino lassù, in quella “magica palla”. Un’area bimbi attrezzata con giochi didattici realizzati artigianalmente in legno e materiali naturali; uno spazio gioco dove, in compagnia dei loro genitori, i piccoli visitatori potranno conoscere, divertendosi, la nostra terra, le magiche colline piemontesi patrimonio mondiale UNESCO da dove “è bello guardare la luna“. Alba Truffle Bimbi, a ingresso libero, è aperto tutti i sabati e le domeniche dal 6 ottobre al 25 novembre, ore 11.00 – 19.00. Apertura straordinaria giovedì 1 e venerdì 2 novembre.

Gli altri Mercati

Non solo Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, ma tantissime occasioni per incontrare le eccellenze del territorio con gli speciali mercati allestiti nelle Piazze di Alba.
Il Mercato della terra Slow Food è uno degli appuntamenti tradizionali della Fiera e sarà aperto a partire dal 6 ottobre tutti i sabato dalle 9.00 alle 13.00 e la domenica dalle 9.00 alle 20.00 in Piazza Pertinace.
Domenica 7 ottobre dalle 9.00 alle 20.00, per le vie e le piazze di Alba, si terrà anche il Mercato ambulante della Fiera.
In Piazza San Paolo domenica dalle 9.00 alle 20.00 inaugura anche il primo appuntamento con laPiazza dei sapori.
Anche per la Fiera 2018 torna domenica 7 ottobre dalle 9.00 alle 19.30 in Piazza PertinaceValelapena – Produzioni ristrette, il mercatino delle produzioni enogastronomiche e artigianali delle carceri del Piemonte.

Cultura

Il connubio tra alta gastronomia e cultura è nuovamente protagonista nel corso della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. Grandi mostre, che spaziano dal contemporaneo all’arte moderna, progetti di design, ma anche concerti e appuntamenti letterari arricchiscono la grande kermesse dedicata al Tuber magnatum Pico.

L’arte contemporanea trova spazio nella chiesa medievale di San Domenico grazie alla mostra “La storia di Nina” di Valerio Berruti. La personale, a cura di Arturo Galansino, racconterà la creazione del nuovo lavoro cinematografico dell’artista albese: un’opera che lega nuovamente il suo tratto lieve all’animazione mettendo in sequenza circa 3000 disegni così da farli diventare fotogrammi di un video. L’esposizione conterrà una “giostra” – ovvero una grande installazione scolpita dall’artista in ogni suo dettaglio – con la colonna sonora appositamente realizzata da Ludovico Einaudi, alcuni fotogrammi del corto animato e un documentario, ideato e realizzato da Francesca Priori per Sky Arte, che racconterà il progetto attraverso le interviste ai protagonisti. L’inaugurazione è prevista per sabato 6 ottobre alle ore 17.30. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 25 novembre.

Sabato 6 ottobre alle ore 11 alla Chiesa di San Giuseppe la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e il Castello di Rivoli Museo D’Arte Contemporanea presentano “Emilio Vedova dalle collezioni del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea”. L’opera Da dove… (1984-1), presente in mostra nella zona absidale della Chiesa di San Giuseppe di Alba, è parte dell’omonimo ciclo pittorico realizzato dall’artista tra il 1983 e il 1984. Il titolo scelto rimanda immediatamente a una domanda sull’origine, nello specifico sull’emergere della forma e del colore. La mostra sarà aperta ad ingresso libero dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00, il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 18.30, sempre con ingresso libero.

Gli appassionati di arte antica ed archeologia potranno visitare la mostra “Alba. Nuove luci sul passato” organizzata in due tappe, una presso il Museo Diocesano e una presso il Museo civico “Federico Eusebio”. L’esposizione costituisce l’occasione per aggiornare le conoscenze sulle fasi di vita più antiche di Alba. Dal 23 settembre fino al 30 giugno 2019 saranno esposte le più recenti scoperte di archeologia urbana che hanno destato l’interesse e la curiosità dei cittadini albesi negli ultimi 10 anni.

Prosegue fino al 28 ottobre, dopo l’inaugurazione di sabato 8 settembre, la mostra fotografica nella Chiesa di San Giuseppe “Giovanni Paolo II. Immagini di una vita consumata per amore a Cristo”. La piazzetta antistante la Chiesa di San Giuseppe, in Via Vernazza 6, sarà inoltre intitolata a Papa Giovanni Paolo II in occasione del 40° anniversario della sua elezione a Pontefice. Sempre la Chiesa di San Giuseppe dal 3 novembre al 2 dicembre ospita la mostra in onore a Romano Levi, maestro della grappa, in occasione del decennale della morte.

Prosegue fino al 30 ottobre anche la mostra “Visioni di Langa” organizzata dal Museo Fotografico Paolino con disegni e pitture di Luigi Carbone in Piazza San Paolo e aperta con ingresso libero martedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Sabato e domenica dalle 15.30 alle 18.00.

La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba è anche occasione per scoprire una città straordinaria: dal 6 ottobre Alba Sotterranea propone tour guidati in compagnia di un archeologo professionista per esplorare le radici sotterranee della città e la sua millenaria storia. Il tempio, il teatro, le mura e il foro di Alba Pompeia, il primo fonte battesimale e le torri medievali scomparse… I tour si concludono al museo civico F. Eusebio, il cui biglietto è incluso. In omaggio ai partecipanti l’archeomappa, un libro sul territorio e lo sconto per salire sul campanile della chiesa di San Giuseppe. Tutti i sabati e le domeniche di ottobre e novembre più giovedì 1 e venerdì 2 novembre. Prenotazioni obbligatorie entro il giorno precedente: www.ambientecultura.it sezione ALBA SOTTERRANEA o tramite sms al 339 7349949 o 342 6433395.

Eventi collaterali

La Fiera è occasione per vivere la città di Alba a 360°.

Sabato e domenica 6 e 7 ottobre presso La Bocciofila Albese si tiene la 32^ Gara Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba – 8^ Memorial U. Granaglia con giocatori di spicco che si sfidano nella competizione a quadrette. Quest’anno si terrà anche il 1° Trofeo Tartufo Rosa, gara nazionale femminile e sarà la terza edizione del Trofeo Junior a coppie under 12 e 15. Per informazioni: ASD La Bocciofila Albese 0173 470087 – info@labocciofila-albese.it

Per gli appassionati di belle macchine e motori in Piazza Risorgimento sabato 6 dalle 15.30 alle 18.00, il Concorso di eleganza per auto storiche a cura del CLAMS, mentre domenica 7 in Piazza Falcone dalle 10.00 alle 19.30 Gino Spa propone il Luxury& Motorsport Day.

Giovedì 11 ottobre dalle 9.30 in Piazza Prunotto la Grande Rassegna di bovini piemontesi di sottorazza Albese della coscia come la Fiera festeggia quest’anno l’88ª edizione: un appuntamento fisso per gli allevatori di bovini della zona di Alba, Bra Langhe e Roero che vanta interessanti punte di qualità di eccellenza.

Folclore

Un fitto calendario di feste, manifestazioni di piazza e rievocazioni arricchiscono ogni anno la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba.  Appuntamenti a cadenza annuale ormai diventati un rito collettivo di partecipazione popolare e cittadina, momenti speciali in cui darsi appuntamento, di anno in anno, per rivivere la storia e la tradizione di Langhe, Roero e Monferrato.

Domenica 7 ottobre la grande sfilata storica con oltre mille figuranti appartenenti ai borghi di Alba con partenza da piazza Michele Ferrero alle ore 14 e a seguire, dalle ore 15 in Piazza Cagnasso, il divertente Palio degli Asini che vede le nove contrade albesi contendersi l’ambito premio. Per chi non vuole perdersi nemmeno un momento dell’agguerrito Palio, consigliatissima alle 10.00 in Piazza Risorgimento l’Assegnazione degli Asini ai Borghi.

Musica

Dal 7 ottobre al 18 novembre tutte le domeniche alle 11.00 nella Chiesa di San Giuseppe Alba Music Festival presenta “Classica”, i concerti della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba con la direzione artistica di Giuseppe Nova e Jeff Silberschlag. Sette appuntamenti musicali scandiscono le domeniche di Fiera e rappresentano uno spazio di piacere e di cultura, dedicato agli amanti della musica classica, in uno dei periodi di maggior interesse e attrattiva per il territorio. Ensemble cameristici e solisti di alto livello completano il ricco calendario della città, offrendo,
attraverso il linguaggio universale della musica, un ulteriore motivo di attrazione per crescente turismo internazionale che visita il territorio. L’inaugurazione del 7 ottobre vedrà la presenza del soprano spagnolo Lidia Basterretxea Vila, del soprano Marina Malavasi e di Giulio Mercatiall’organo, in un suggestivo programma dal barocco al romanticismo.

Per tutta la durata della Fiera Taste Alba – Prenditela con gusto! Propone ogni venerdì e sabato promeriggio alle 17.00 una speciale passeggiata nel centro storico di Alba in compagnia di un Narratore del Vino ®, uno speciale personal food shopper che guiderà in un percorso tra storia e monumenti della città, degustando i prodotti più rinomati delle nostre colline: il Tartufo Bianco d’Alba, la Nocciola Piemonte IGP Tonda e Gentile delle Langhe e i vini di Langhe Roero. I tour partono alle 17.00 presso l’Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero (Piazza Risorgimento, 2 – Alba)
Per info PIEMONTE ON WINE Tel. +39.0173.635013 info@piemonteonwine.it – www.piemonteonwine.it

Più informazioni su