bollettino nazionale

tampone

Si cambia

Dal 15 gennaio i test rapidi conteggiati nel Bollettino nazionale

La dimostrazione che il Piemonte ha sempre agito correttamente conteggiando anche i tamponi rapidi, e i soggetti ad essi risultati positivi, nel totale dei test eseguiti e dei casi confermati” ha dichiarato l’assessore regionale alla Ricerca applicata Covid del Piemonte, Matteo Marnati, che mette fine alle polemiche innescatesi nelle scorse settimane