<-- fb verification -->

Associazione “Di Piazza in Piazza”

armanda bellazzini carla giordano

La risposta

Di Piazza in Piazza replica a Borgna: “Siamo davvero noi gli intellettualmente disonesti?”

"ma quando lei, per poter partecipare al bando periferie, ha dichiarato che piazza Europa era una periferia e per sostenere questo ha inviato al ministero foto di tristissime e malandatissime vetrine di corso Giolitti, cosa ha fatto? Come possiamo qualificare questo suo gesto? A questa nostra domanda non pretendiamo una risposta,vorremmo solo che per la prossima volta lei fosse più accorto quando lancia accuse, perché le parole sono pietre..."

armanda bellazzini carla giordano

Al direttore

“Non parlateci più del buco sotto piazza Europa, abbiamo bisogno di ben altro!”

L'Associazione Di Piazza in Piazza: "Non vogliamo ripetere che sotto la pudica formula “riqualificazione di piazza Europa” passa in realtà un’operazione, dai contorni incerti e di dubbia utilità ma di sicura distruzione dell’identità del luogo e del suo verde, che assorbirà 2 milioni di Euro di “fondi dell’Amministrazione” (cioè di noi contribuenti), in attesa del mitico finanziamento del “Piano Periferie”

C24sport