Quantcast

10 gennaio 1944

eccidio paschetta piazza 30 martiri peveragno

Per non dimenticare

“Un virus non cancellerà i 30 martiri dal cuore e dalla memoria dei Peveragnesi” foto video

Questa mattina la commemorazione dell'eccidio della Paschetta in cui il 10 gennaio 1944 trenta persone persero la vita, vittime della follia nazista. Il sindaco Paolo Renaudi: "Oggi avremmo voluto avere qui i ragazzi delle scuole, il nostro investimento più importante per il futuro, le famiglie dei caduti, i rappresentanti delle associazioni, delle istituzioni che tutti gli anni abbiamo invitato e che danno dignità a questa manifestazione. Ma quest'anno dobbiamo dare l'esempio, rispettare la norma ed evitare per quanto possibile di continuare a dare spazio a questa terribile pandemia"