Quantcast

Rinnovati a Cuneo i contratti collettivi per oltre 2.500 lavoratori del settore agricoltura-ortofrutta

“Segnale importante e senso di responsabilità”

Cuneo. È stato rinnovato e sottoscritto negli scorsi giorni, presso la sede di Confcooperative Cuneo, tra Confcooperative Cuneo, FAI-CISL, FLAI-CGIL, UILA-UIL il Contratto Collettivo Lavoro per i lavoratori delle cooperative del settore confezionamento e l’accordo territoriale settore agricoltura – comparto ortofrutta.

Il presidente di Confcooperative Cuneo – Alessandro Durando – esprime soddisfazione per gli accordi raggiunti, sottolineando che “il senso di responsabilità ed attenzione al nostro territorio ed ai lavoratori delle nostre cooperative ha caratterizzato l’intera trattativa da parte della nostra Organizzazione e delle Organizzazioni Sindacali firmatarie, superando e provando a traguardare oltre le difficoltà che stanno caratterizzando il momento politico ed economico nazionale ed internazionale”.

I due comparti, confezionamento e ortofrutta, oggetto e destinatari dei due rinnovi contrattuali contano complessivamente in Provincia di Cuneo 35 imprese cooperative e circa 2.500 lavoratori, ricoprendo dunque una significativa rilevanza nel tessuto imprenditoriale e sociale del cuneese. 

Tra le novità e le attenzioni più significative, presenti nei rinnovati testi contrattuali, si evidenziano l’attenzione alla formazione e alla sicurezza dei lavoratori abbinata ai processi di innovazione tecnologica delle cooperative.  

Con la sottoscrizione degli accordi, le parti firmatarie hanno anche già definito un percorso di relazioni sindacali ed interscambi, al fine di monitorare costantemente l’andamento economico/produttivo/occupazionale che in momenti di turbolenze politiche/economiche come quelle che si stanno attraversando richiede.