Quantcast

In Piemonte è allerta rossa siccità

"E' più che mai urgente che da Roma arrivi il riconoscimento di questa situazione di crisi" commentano il presidente della Regione Piemonte e l’assessore all’Ambiente

L’Osservatorio dell’Autorità Distrettuale del Po ha certificato che per la gravità della situazione in tutto il bacino del fiume è scattata l’allerta rossa, condizione che comporta la possibilità di vedere riconosciuto lo stato di emergenza.

Una situazione, commentano il presidente della Regione Piemonte e l’assessore all’Ambiente, che coordina il tavolo permanente per l’emergenza, che era stata purtroppo già prevista, tanto che già nei giorni scorsi il Piemonte aveva inoltrato al Governo la richiesta di stato di calamità per l’agricoltura e di stato d’emergenza per le criticità legate alla rete idrica sulla cittadinanza. Ora alla luce dell’allerta rossa è più che mai urgente che da Roma arrivi il riconoscimento di questa situazione di crisi. L’imperativo è quello di salvaguardare l’agricoltura.