Quantcast

L’ultimo saluto di Cuneo al noto commercialista 77enne Pierfranco Risoli

Fu vicepresidente della Bre, revisore dei conti per il Comune di Cuneo e la Provincia e docente presso le facoltà di Economia e Scienze Politiche dell’Università di Torino

Dolore a Cuneo per la scomparsa del commercialista 77enne Pierfranco Risoli. 

L’uomo era molto conosciuto in città poiché era stato docente presso le facoltà di Economia e Scienze Politiche dell’Università di Torino, revisore dei conti per il Comune di Cuneo e la Provincia, ex consigliere di amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e vicepresidente della Banca Regionale Europea.

Il 77enne, originario di Bernezzo, aveva trascorso la prima infanzia in Argentina.

Tornato in Italia si era laureato in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Torino.

Ha lavorato alla Cassa di Risparmio di Torino per 7 anni, per poi dedicarsi all’attività libero professionale con l’iscrizione all’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Provincia di Cuneo.

Socio dello Studio Commercialisti Associati di corso Soleri 3 a Cuneo, fu revisore dei conti per il Comune di Cuneo e Provincia, oltre che membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo fino al 2013. 

Fu, inoltre, vicepresidente della Banca Regionale Europea-Gruppo Ubi e consigliere di amministrazione di Finpiemonte Spa, società per la quale ricoprì anche la carica di presidente.

Lascia i figli Alessio e Francesca con la madre Paola, la compagna Cristina, la sorella Anna Maria e il fratello Camillo.

La commemorazione funebre si terrà lunedì 20 giugno, alle ore 11, presso il Tempio crematorio di Magliano Alpi.