Quantcast

Inaugurato il nuovo Polo Agroalimentare Cebano: il logo è di un giovane studente di Bagnasco foto

Si tratta di Giorgio Biale, studente dell'Istituto Baruffi di Ceva. Presente anche il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio

E’ Giorgio Biale, studente bagnaschese della classe I Afm del “Baruffi” di Ceva, l’ideatore e realizzatore del logo che identifica il nuovo Polo Agroalimentare Cebano inaugurato venerdì pomeriggio 17 giugno nei locali dell’ex Ilsa a Ceva.

«Nei mesi scorsi abbiamo ricevuto l’invito a creare il logo dall’amministrazione comunale – ha spiegato la vice preside Nella Ceravolo alla cerimonia del taglio del nastro -, e subito abbiamo coinvolto gli studenti della classe prima del corso Afm, ex Ragioneria, che più ci è parso consono al tema da sviluppare. I ragazzi hanno risposto con entusiasmo proponendo lavori creativi e originali. Ognuno ha dato, quindi, il proprio contributo, nel rispetto di alcune indicazioni poi pervenute dal Comune. Gli elaborati sono stati valutati e quello di Giorgio, a cui vanno i nostri complimenti, si è aggiudicato il gradino più alto del podio».

Il logo propone l’acronimo PAC utilizzando «Uno stile minimal – come ha sottolineato il vincitore -, ispirato ai colori della natura». A Giorgio e, in rappresentanza della classe, alla docente Cinzia Denina curatrice del progetto, il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha consegnato un attestato. In conclusione la foto di gruppo con il governatore con indosso la maglietta gialla “Baruffi” e il saluto dell’Istituto rivolto alle istituzioni e a tutti i presenti per voce della studentessa Greta Piacenza della classe terza Liceo: «Siamo contenti di poter raccontare la nostra dinamica e vitale realtà a tutti voi presenti. Siamo fieri ed orgogliosi di aver messo il nostro suggello a questo progetto a cui auguriamo il massimo successo. Oggi vi salutano i 450 studenti che studiano là, dove il profumo del bosco si confonde con quello del mare».