Quantcast

“Classiche con gusto” nel Parco,  escursioni con guida e sapori locali

Un’occasione per camminare lungo i sentieri delle Aree protette delle Alpi Marittime (e dintorni) accompagnati da chi sa rivelarne i segreti, ma soprattutto per ascoltare dalla voce dei pastori Michele, Michelino, Marco e Matteo che cosa vuol dire, oggi, fare l’allevatore in montagna

Più informazioni su

Quattro appuntamenti per altrettanti sabati di luglio: la rassegna Classiche con gusto unisce escursioni guidate classicissime e di grande soddisfazione alla novità dell’incontro in montagna con quattro allevatori e produttori di formaggio. Un’occasione per camminare lungo i sentieri delle Aree protette delle Alpi Marittime (e dintorni) accompagnati da chi sa rivelarne i segreti, ma soprattutto per ascoltare dalla voce dei pastori Michele, Michelino, Marco e Matteo che cosa vuol dire, oggi, fare l’allevatore in montagna. Un mestiere sospeso tra le sfide del presente – il clima che cambia, il ritorno del lupo – e i gesti antichi di chi sa governare gli animali, trasformare il latte in formaggio.

Le escursioni, organizzate nell’ambito del progetto europeo LIFE WolfAlps EU, sono condotte da accompagnatori naturalistici partner delle Aree Protette Alpi Marittime. Sono gratuite e aperte a tutti i camminatori dai 12 anni in su, ma la prenotazione è obbligatoria perché il numero massimo di partecipanti è limitato. Richiedono tutte abbigliamento e attrezzatura adatti alle camminate in montagna: scarpe da trekking o scarponi, indumenti antipioggia e caldi per affrontare l’eventuale maltempo, protezioni dal sole (berretto, crema solare e occhiali), borraccia ben piena (almeno un litro d’acqua a testa). Ogni escursione presenta dislivelli e impegno differenti, così ciascuno può scegliere quella più adatta al proprio livello di allenamento… o anche provarle tutte e quattro: sono diversissime l’una dalle altre e ordinate dalla meno faticosa alla più impegnativa!

Di seguito, nel dettaglio, i quattro appuntamenti:

Sabato 9 luglio, Anello del Mondolè e visita all’alpeggio delle Scalette

Un divertente percorso ad anello per raggiungere la cima del Mondolè, che costituisce un favoloso balcone panoramico sulle Alpi Liguri e Marittime. Al rientro, merenda in alpeggio e incontro con Michele, che ogni estate porta le sue pecore all’alpeggio delle Scalette: ha un sacco di storie interessanti da raccontare! 

Ritrovo: ore 10.00 al rif. Balma (Frabosa Soprana)

Merenda e incontro con il pastore: 15.00  all’alpeggio

Fine attività: ore 17.00, circa

Dislivello: +/- 530 m

Grado di difficoltà: E 

Pranzo al sacco a carico dei partecipanti. Nel pomeriggio degustazione di formaggi locali con possibilità di acquistarli sul posto.

Sabato 16 luglio, Anello dei Laghi degli Alberghi e visita all’alpe di Palanfrè

La gita classica e imperdibile che tocca tutti i laghi del Vallone degli Alberghi. Pranzo al sacco super esclusivo a base di prodotti locali preparato da Silvana del Rifugio l’Arbergh e rientro su Palanfrè per l’incontro con il pastore Michelino, “l’alpino che ha fatto rinascere la borgata”.

Ritrovo: ore 9.30 al parcheggio di Palanfrè (Vernante)

Merenda e incontro con il pastore: 15.00  all’alpeggio

Fine attività: ore 16, circa

Dislivello: +/- 810 m circa

Grado di difficoltà: E 

Pranzo al sacco fornito dal rifugio L’Arbergh a base di prodotti locali. Possibilità di acquistare i formaggi sul posto.

Sabato 23 luglio, Anello dei Laghi di Fremamorta e visita all’alpeggio di Pian della Casa

Classicissima nel Parco delle Alpi Marittime: dal Gias delle Mosche si sale velocemente al primo dei quattro Laghi di Fremamorta, affacciati sulle vette più alte delle Alpi Marittime. Rientro dal Piano della Casa del Re e incontro in alpeggio con degustazione di formaggi insieme all’allevatore locale Marco Giordana.

Ritrovo: ore 9.30 al Gias delle Mosche (Valdieri)

Merenda e incontro con il pastore: 16.00  all’alpeggio

Fine attività: ore 17.30, circa

Dislivello: +/- 900 m circa

Grado di difficoltà: E (è necessario l’allenamento per affrontare ca. 900 metri di dislivello!)

Pranzo al sacco a carico dei partecipanti. Nel pomeriggio degustazione di formaggi locali con possibilità di acquistarli sul posto.

Sabato 30 luglio, Anello dei tre laghi e visita all’alpeggio di Valscura

Uno dei più spettacolari anelli del Parco delle Alpi Marittime: da Terme di Valdieri, con una lunga ma varia e appagante salita si raggiunge il rifugio Questa, affacciato sul Lago delle Portette. Rientro per i laghi del Claus e di Valscura con pranzo al rifugio e incontro con il pastore più giovane del Parco, Matteo Bassino.

Ritrovo: ore 9.00 al parcheggio di Terme di Valdieri 

Pranzo e incontro con il pastore: 12.30  al rifugio Questa

Fine attività: ore 17.30, circa

Dislivello: +/- 1000 m circa

Grado di difficoltà: E (è necessario l’allenamento per affrontare ca. 1000 metri di dislivello!)

Aperitivo al rifugio Questa: è possibile pranzare sul posto a un prezzo convenzionato oppure si può optare per il pranzo al sacco portato da casa. Possibilità di acquistare i formaggi sul posto.

Per prenotare occorre scrivere una mail a prenotazioni@areeprotettealpimarittime.it oppure telefonare allo 0171 1740052 entro 24 ore dalla partenza dell’escursione. In caso di contrattempi che rendano impossibile la partecipazione occorre avvisare il prima possibile, utilizzando gli stessi contatti, in modo da liberare i posti per altri partecipanti. In caso di maltempo l’escursione può essere annullata entro ventiquattr’ore dalla partenza, a discrezione dell’accompagnatore naturalistico. Per informazioni tecniche sui percorsi, scrivere a: info@lifewolfalps.eu

Più informazioni su