Quantcast

Aperte le iscrizioni alla quarta edizione del MaB UNESCO Monviso Youth Camp

Si svolge da martedì 19 a sabato 23 luglio a Briançon. È aperto a giovani italiani e francesi di età compresa tra i 14 e i 17 anni che vivono nell’Area MaB Monviso e sarà strutturato con attività, incontri ed esperienze in natura. Le candidature devono pervenire entro giovedì 30 giugno

Sono aperte le iscrizioni alla quarta edizione del MaB UNESCO Monviso Youth Camp, che si terrà da martedì 19 a sabato 23 luglio 2022 a Briançon. Il progetto è promosso dal Parco del Queyras e dal Parco del Monviso, in collaborazione con gli educatori della coop Caracol, gli esperti di Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura e l’MJC (Maison des Jeunes et de la Culture – Centre social du Briançonnais) di Briancon. Il Camp è rivolto a giovani italiani e francesi di età compresa tra i 14 e i 17 anni e che vivono nell’Area MaB Monviso; sarà strutturato con attività, incontri ed esperienze in natura finalizzati a far conoscere il territorio e a discutere di pratiche da attuare e promuovere localmente per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030. L’iniziativa vuole stimolare i ragazzi a vivere in prima persona le attività della Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso. La partecipazione è gratuita: è possibile candidarsi entro giovedì 30 giugno compilando il modulo pubblicato a questo link: https://forms.gle/wpJACDhmQWW6pKHC9.

I posti disponibili per i ragazzi italiani sono 7: in caso di candidature in numero superiore, esse saranno valutate dai membri dello staff del progetto, che effettueranno la selezione dei partecipanti.  Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli educatori di ApprossimAzioni alla mail approssimazioni@caracolcoop.com o al numero di telefono 366.2577022.

«Le attività del MaB UNESCO Monviso Youth Camp – commenta il presidente del Parco del Monviso, Dario Miretti – sono una tappa importante del nostro calendario annuale e rappresentano una delle forme di investimento in “capitale umano” che il Parco del Monviso mette in atto con grande convinzione. Favorire la crescita dei ragazzi e consentire loro di ampliare i propri orizzonti facendogli vivere esperienze formative sul territorio è un modo per impostare il futuro delle nostre valli».

Per la prima volta il Camp si tiene in territorio francese: le prime due edizioni si sono svolte nel 2018 in valle Varaita e nel 2019 in valle Po; dopo lo stop forzato del 2020 a causa della pandemia, l’edizione dello scorso anno è stata organizzata in forma ridotta a Melle, in valle Varaita.