Quantcast

Villafalletto piange l’imprenditore Aldo Ariaudo, socio della Sav autolinee

La nota azienda di trasporti inizialmente aveva 3 pullman oggi ne conta ben 75. I tre figli, Erio, Pieraldo e Paola, proseguono l'attività del padre

Più informazioni su

Villafalletto. Aldo Ariaudo, 87 anni, è mancato ieri sera, domenica 1° maggio, nella sua casa di Villafalletto.

Era molto conosciuto in paese per la sua attività di autista e socio della Sav, importante azienda di trasporti e autolinee della provincia di Cuneo.

Il suo nome di battesimo è Oreste ma tutti lo conoscono come Aldo. Originario di Vottignasco si trasferì a Villafalletto dopo il matrimonio. Prima camionista padroncino il 30 giugno 1977 divenne socio della Sav, acquisendo il 50% del capitale intraprendendo una nuova carriera con la famiglia Zuliani. Hanno iniziato con 3 pullman e ad oggi ne contano ben 75. Ha una sessantina di dipendenti tra amministrativi e autisti.

Ariaudo guidò i pullman fino al raggiungimento dei 65 anni e quindi per i limiti di età abbandonò l’attività di autista. Ha continuato a seguire comunque i figli in azienda una volta in pensione. Era membro dell’associazione Viva di Villafalletto che si occupa di tenere compagnia agli anziani della casa di riposo, di cui era anche amministratore, è stato rettore della Confraternita della Nera e nonno vigile.

Lascia la moglie Nuccia, i figli Erio, Pieraldo e Paola che proseguono l’attività del padre, i fratelli Franco, Bruno, la sorella Maristella e i nipoti.

Questa sera, lunedì 2 maggio, alle ore 20, in parrocchia a Villafalletto sarà recitato il rosario. Sempre qui domani, martedì 3 maggio, alle ore 15.30, si celebreranno i funerali.

Più informazioni su