Quantcast

“Trasportati nella storia” ripropone bus gratuiti per visitare il Forte di Vinadio per scuole e centri estivi

Entro il 10 giugno gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado e i centri estivi/estate ragazzi della provincia di Cuneo potranno prenotare i bus per una gita tra giugno e ottobre 2022

La Fondazione Artea ripropone e rafforza il progetto “Trasportati nella storia – scuole e centri estivi in pullman al Forte di Vinadio”, con cui viene offerto alle scuole e alle organizzazioni di centri estivi/estate ragazzi della provincia di Cuneo il servizio di trasporto gratuito per visitare l’antica fortezza militare, la cui stagione di apertura è stata recentemente avviata. La promozione, i cui numeri sono stati raddoppiati rispetto allo scorso anno, riguarderà 30 pullman da 50 posti, riservati a scuole dell’infanzia, alle scuole primarie, alle scuole secondarie di 1° e 2° grado e ai centri estivi/estate ragazzi aventi sede in un raggio di 100 km, tra andata e ritorno, da Vinadio. Il progetto è attivato grazie allo sponsor Caramello Ezio & C. di Demonte; agli sponsor tecnici Idroricerche di Chiusa di Pesio, OMEC di Fossano, Demonte Servizi srl di Demonte, Michelin Italiana (stabilimento di Cuneo), Merlo Viaggi di Cuneo e con il sostegno di ITS GOOD – Autentiche bontà cuneesi di Borgo San Dalmazzo e BBNetworks di San Rocco di Bernezzo.

Le prenotazioni dovranno pervenire entro venerdì 10 giugno all’indirizzo info@fortedivinadio.com indicando: il periodo in cui si intende effettuare la gita, il nominativo della scuola/estate ragazzi e il numero dei partecipanti che si intendono coinvolgere. A partire da lunedì 13 giugno la Fondazione Artea darà comunicazione agli assegnatari del servizio. Per maggiori informazioni contattare il numero 340/4962384.

Saranno così in 1.500 tra bambini e ragazzi che, grazie al progetto di trasporto gratuito, potranno visitare il Forte di Vinadio e i percorsi studiati per loro, scoprendone la storia e le curiosità oltre agli allestimenti multimediali di questo luogo di grande fascino e interesse culturale.

Fondazione Artea offre, a scuole e centri estivi che coglieranno l’opportunità, un’offerta differenziata in base all’età di bambini e ragazzi e, per i più piccoli, è prevista la presenza della simpatica mascotte che accompagnerà i bambini in alcune delle esperienze offerte: il Colombo Tino, sergente del Fortino. Tutte le proposte sono comprensive di guida accompagnatrice e apertura straordinaria del sito.

Per la scuola materna/bambini fino a 5 anni, con l’attività “Sua maestà il Forte”, i bambini saranno guidati dalla mascotte, il Colombo Tino, alla scoperta della storia della fortezza con l’ausilio di un libro-poster creato da ognuno (costo: 6 euro/bambino). Ne “Il contrabbandiere del Forte”, invece, i bambini saranno coinvolti in una vera e propria caccia al tesoro sui materiali tipici del contrabbando: sale, riso, lavanda… (costo: 8 euro/bambino).

Gli itinerari rivolti invece alla scuola primaria/bambini 6-10 anni sono tre: “Il diario del soldato” per scoprire il Forte in compagnia del sergente Tino (costo: 6 euro/bambino); “Percorsi multimediali in rima”, in cui si procede grazie alla comprensione di indizi forniti dalla cartina e da filastrocche (costo: 6 euro/bambino); la caccia al tesoro a tema “Il contrabbandiere del Forte” (costo: 8 euro/bambino).

Per le scuole secondarie di primo e secondo grado/ragazzi 11-19, sono previste: la “Visita guidata del Forte” sulla storia del Forte tra l‘800 e il ‘900 (costo: 6 euro/ragazzo) e la visita “Montagna in movimento + Messaggeri alati” con guida lungo il percorso multimediale alla mostra interattiva (costo: 6 euro/ragazzo). Inoltre, in collaborazione con il Consorzio Valle Stura Experience, è proposta l’attività di orienteering “A caccia di lanterne!” per vivere una giornata a contatto con la natura e la storia dove il divertimento è assicurato. Attività (costo: 8 euro/bambino-ragazzo).