Quantcast

Torna “Spazzamondo”, la grande raccolta di rifiuti promossa da Fondazione CRC

Per partecipare all’iniziativa, in programma sabato 4 giugno, occorre iscriversi sul sito www.spazzamondo.it entro martedì 31 maggio

Sabato 4 giugno, in occasione del weekend della Giornata Mondiale dell’Ambiente, torna la seconda edizione di “Spazzamondo. Cittadini attivi per l’ambiente”, l’iniziativa promossa dalla Fondazione CRC, che coinvolge 184 comuni della provincia Granda, invitando i cittadini ad una campagna collettiva di raccolta di rifiuti abbandonati. “Spazzamondo” si svolge in collaborazione con il Coordinamento Provinciale della Protezione Civile Cuneo, Anci Piemonte, ANPCI, Uncem e Cooperativa Erica e con i Consorzi per la raccolta dei rifiuti (ACEM Azienda Consortile Ecologica Monregalese, CEC Consorzio Ecologico Cuneese, CoABSeR Consorzio Albese Braidese Servizi Rifiuti e CSEA Consorzio Servizi Ecologia ed Ambiente). Tramite il sito www.spazzamondo.it, entro martedì 31 maggio, i cittadini, singolarmente o in gruppo, potranno aderire all’iniziativa: il 4 giugno i Comuni distribuiranno, fino ad esaurimento, i kit personalizzati presso le aree individuate (tutti i partecipanti riceveranno via mail le indicazioni logistiche). Per festeggiare i 30 anni di Fondazione CRC, i giovani tra i 16 e i 28 anni che parteciperanno a “Spazzamondo” avranno accesso al Festival Collisioni, grazie al Progetto Giovani. I nove Comuni che riusciranno a coinvolgere il maggior numero di persone saranno premiati dalla Fondazione CRC. Per aderire all’iniziativa è sufficiente iscriversi singolarmente o in gruppo su www.spazzamondo.it

“Con questa iniziativa la Fondazione CRC sottolinea l’impegno a favore della tutela dell’ambiente e la volontà di promuovere la partecipazione attiva dei cittadini per la cura dei beni e degli spazi comuni – spiega Ezio Raviola, presidente della Fondazione CRC –. In occasione dei nostri 30 anni, abbiamo individuato ‘Spazzamondo’ come uno degli eventi centrali del progetto ‘La Generazione delle idee’, dando la possibilità ai giovani della nostra provincia di avere accesso alle giornate del Festival di Collisioni ad Alba nel mese di luglio. Siamo sicuri che la sensibilità dimostrata dalle giovani generazioni su questi temi potrà trovare un riscontro nella loro partecipazione alla giornata di Spazzamondo”.

“Sono appena rientrato dall’ottava edizione di Keep Clean And Run, che mi ha portato a correre dalla Toscana alla Sardegna: in 7 giorni abbiamo raccolto 373 kg di rifiuti in 370 km, constatando purtroppo che lungo le strade asfaltate la quantità di rifiuti abbandonati decuplica rispetto ai sentieri – aggiunge Roberto Cavallo, Amministratore delegato di E.R.I.C.A. Coop. Soc. –. Per questa ragione Spazzamondo, che abbina il coinvolgimento delle comunità con il rapporto con il territorio, in questo caso la provincia di Cuneo, ha un doppio merito: lasciare un pezzo di provincia migliore di prima e aumentare la consapevolezza dei partecipanti con un momento collettivo. Per questa ragione sarò anche io in prima linea nella mia città e ringrazio la Fondazione CRC di aver deciso di riproporre questo progetto!”.

Sono 184 i Comuni della Granda che hanno aderito e che, in collaborazione con la Protezione Civile e le organizzazioni del territorio, attiveranno, a partire dalle 9.30 di sabato 4 giugno, un punto di distribuzione dei kit personalizzati composti da sacchetti per la raccolta dei rifiuti, guanti, pinze, t-shirt e cappellino, realizzati dalla Fondazione con una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale. Per partecipare sarà sufficiente iscriversi, entro il 31 maggio, alla piattaforma dedicata www.spazzamondo.it e, selezionando il Comune in cui si vuole effettuare la raccolta, conoscere i dettagli dell’appuntamento della giornata del 4 giugno. Oltre ai singoli, l’opportunità di partecipare è stata data anche ai gruppi che potranno iscriversi tramite un capogruppo, compilando il forum una volta soltanto.

I giovani di “Spazzamondo” al Festival Collisioni 2022

“Spazzamondo” rappresenta il secondo appuntamento del programma “La Generazione delle idee – Talento, Ambiente, Cultura e Inclusione”, promosso dalla Fondazione CRC per celebrare i 30 anni della nascita, e si inserisce nell’ambito delle iniziative che intendono promuovere la partecipazione attiva da parte dei cittadini nella presa in carico di beni e spazi comuni e favorire la salvaguardia e la valorizzazione del paesaggio e dell’ambiente. Proprio per festeggiare questo importante compleanno, i giovani tra i 16 e i 28 anni che aderiranno a “Spazzamondo” saranno ospiti al Festival Collisioni, nelle giornate di sabato 9, domenica 10 e sabato 16 luglio, e grazie al Progetto Giovani avranno l’opportunità unica di partecipare attivamente ai concerti previsti.

La premiazione dei comuni

I nove comuni che riusciranno a coinvolgere il maggior numero di persone, nelle settimane successive, saranno premiati dalla Fondazione CRC con materiali e strumenti per la cura di aree verdi. Nel 2021 i comuni di Savigliano, Cuneo, Revello, Rifreddo, Monticello d’Alba, Frabosa Sottana, Feisoglio, Niella Belbo e Castelletto Uzzone erano stati premiati con un contributo economico per la riqualificazione di un’area verde.

Progetto europeo “Let’s clean up Europe”

L’iniziativa è inserita nella campagna europea Let’s Clean Up Europe, promossa dalla SERR (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti), con l’obiettivo di generare coscienza collettiva sulla raccolta dei rifiuti abbandonati e sul loro riciclo. L’iniziativa europea è coordinata da AICA – Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale su mandato del Comitato Promotore Nazionale (composto da CNI Unesco, Ministero della Transizione Ecologica, Regione Siciliana, ANCI, Città Metropolitana di Torino, Legambiente, Utilitalia, ERICA Soc. Coop, Federconsumatori Lazio).”

La prima edizione di “Spazzamondo”, tenutasi nel 2021, ha visto la partecipazione di 165 comuni e 15.000 cittadini attivi e ha portato alla raccolta di 30 tonnellate di rifiuti abbonati e 40 tonnellate di CO2 risparmiate collettivamente. A questo link è possibile vedere come Let’s clean up 2021 abbia coinvolto i comuni cuneesi grazie alla mappa mondiale del progetto: https://ewwr.eu/take-part/#LCUE