Quantcast

Torna in Castiglia a Saluzzo la 45° Mostra Nazionale dell’Antiquariato

Venerdì 13 maggio alle ore 18 ci sarà l’inaugurazione e dal giorno seguente, il 14 maggio, la mostra aprirà al pubblico

Saluzzo. Ritorna la bella stagione e pullulano le manifestazioni presenti sul territorio. Anche i Musei di Saluzzo arricchiscono l’offerta culturale con visite tematiche e laboratori, per far vivere in maniera originale le bellezze della città.

DAL 14 al 22 maggio Start/Antiquariato – 45° Mostra Nazionale dell’Antiquariato

Torna anche quest’anno in Castiglia l’appuntamento con la Mostra Nazionale dell’Antiquariato. Venerdì 13 maggio alle ore 18 ci sarà l’inaugurazione e dal giorno seguente, il 14 maggio, la mostra aprirà al pubblico.

Orari di apertura: sabato e domenica dalle 10 alle 20, feriali dalle 15 alle 20.

Biglietto: 10 euro, ridotto tessera Start 5 euro (under 16 gratuito).

Per l’occasione l’accesso ai musei della Castiglia sarà gratuito con apertura straordinaria il martedì ed il mercoledì dalle 14 alle 20.

Domenica 22 maggio ore 11, ore 17 e ore 18 Aperitivi ad arte”

Speciale visita guidata della casa natale di Silvio Pellico, in uno degli angoli più suggestivi del centro storico di Saluzzo, accompagnata da un aperitivo di eccellenze food & beverage preparate e curate nel dettaglio dallo chef del Ristorante Casa Pellico.

Per l’occasione sono previsti momenti musicali a cura di Obiettivo Orchestra dal terrazzo panoramico del museo e l’esposizione, sotto il porticato, di opere su cui prendono vita l’arte di Guido Palmero, Marco Tallone e Stefano Allisiardi attraverso l’uso di diverse tecniche, dall’acquerello ai ritratti retrodipinti con colori acrilici su parabrezza, lunotti posteriori o finestrini laterali di auto.

Ad esporre ci sarà Guido Palmero che vive e lavora a Saluzzo(CN). Da sempre interessato all’arte in tutte le sue declinazioni, decide di specializzarsi nelle pratiche pittoriche. Le sue opere sono originalissimi ritratti retrodipinti con colori acrilici su parabrezza, lunotti posteriori o finestrini laterali di auto: una tecnica personale che Guido Palmero da anni ha ideato, sviluppato e progressivamente affinato. Espressione di un’invenzione artistica sicuramente evocativa, le figure ritratte sono dipinte all’interno dello spazio chiuso e circoscritto di un’automobile, o in sella alle Vespa, e spaziano dal nostro quotidiano, alla storia dell’arte, dal mondo dello sport, a quello del fumetto e dei supereroi, a personaggi simbolo dei nostri tempi.

Negli anni recenti ha partecipato a mostre personali e collettive in Italia, Francia, Macedonia, Marocco e Portogallo. Nel 2014, su richiesta della famiglia reale, ha eseguito il ritratto del Principe di Giordania, della Principessa sua moglie e dei loro tre figli. Nel 2017 ha dipinto la famiglia del Principe Alberto di Monaco. Nel 2020 su incarico del Comune di Saluzzo, con altri cinque artisti, ha realizzato il Monumento che celebra i 100 anni dalla nascita del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso a Palermo nel 1982 dalla mafia. Sempre nel 2020 è stato premiato alla Fondazione Cesare Pavese per l’opera: “Il Cancello” con la quale ha partecipato alla calla per artisti per celebrare i 70 anni dalla morte di Pavese interpretando la frase “Vivere è Cominciare” (dal Mestiere di Vivere). Sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private in Italia, Corea, Francia, Giordania, Grecia, India, Inghilterra, Libano, Principato di Monaco, USA e Svizzera. Suoi lavori sono esposti in permanenza presso la Palerie Ferrere di Nizza e presso la Galleria Colossi Arte Contemporanea di Brescia.
Con lui Marco Tallone, nato a Tavigliano (CN) nel 1992. Dopo essersi diplomato al liceo artistico “Ego Bianchi” di Cuneo frequenta per un breve periodo l?accademia di Belle Arti di Torino. Ha vinto nel 2010 un premio di pittura categoria giovani a Roccaforte Mondovì (CN, Italia) mentre nel 2011 si classifica terzo ad un concorso nazionale di scultura Coreglia Antelminelli (LU, Italia). Si è classificato terzo nella sezione acquerello al Premio Leonardo a Savigliano (CN, Italia) nel 2012. Si aggiudica il premio speciale della guerra a SaluzzoArte 2013 (CN, Italia). Arriva secondo nella sezione Grafica a Saluzzo Arte 2014 (CN, Italia). Frequenta dal 2012 l’atelier di Kurt Mair ad Avigliana (TO, Italia) approfondendo le tecniche incisorie. Si dedica anche al lavoro su vetro. A partire dal 2012 ha esposto in parecchie collettive e mostre personali iniziando dal Piemonte fino anche a Parigi e nel Regno Unito.

Lultimo espositore sarà Stefano Allisiardi, nato nel 1990 a Savigliano (CN). Vive e lavora a Torino. Ha studiato presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, indirizzo Incisione e grafica d’Arte con i docenti Franco Fanelli e Daniele Gay e presso il conservatorio “G.F. Ghedini” di Cuneo diplomandosi in chitarra classica. Negli ultimi anni, tra le altre, ha partecipato alle seguenti iniziative: Lagrange 12, Open Air Gallery, Torino 2015; Museo “G. Fattori” (esposizione finalisti premio Combat Prize), Livorno, 2015; The Others Art Fair, Galleria Ron Lang Art (Amsterdam), Carceri Le Nuove-Torino; Akademia Sztuk Pieknych, Varsavia, 2016 e Accademia di Belle Arti, San Pietroburgo 2016.

Orari: 11, 17 e 18 presso Casa Pellico in Piazzetta Mondagli

Costo: 12 a persona, under 10 anni € 7

Possibilità di scegliere tra tre ingressi:

  • Il primo gruppo alle 11
  • Il secondo gruppo alle 17
  • Il terzo gruppo alle 18

Il Ristorante propone inoltre un menù turistico per soddisfare le richieste dei visitatori a € 35 a persona.

La prenotazione alle visite guidate è obbligatoria rivolgendosi a: musa@itur.it / Tel. 800 942241

Eventi collaterali Ur-Ca Casa laboratorio presso il Tastè:

Per avere maggiori informazioni sui seguenti eventi è necessario rivolgersi a info@ur-ca.it o al 349 627 5879.

TASTE’ KIDS

Martedì 17, 24 e 31 e maggio

Lettura animata

Ore 16

Spazio civico Tastè

Lunedì 23 maggio

Laboratorio di teatro per bambini (classi elementari)
Ore 14.30
Spazio civico Tastè

TASTE’ EXPERIENCE

Mercoledì 18 maggio

Corso di acquerello di Bruno e Luca Giuliano
Ore 20.30

Salone d’Onore, Antico Palazzo Comunale

26 e 28 maggio

Il Pallone racconta

Ore 21
Salone d’Onore, Antico Palazzo Comunale

Martedì 17 e 31 maggio

Aperitivo in francese
Ore 18
Spazio civico Tastè

Martedì 17 e 31 maggio

Salotto letterario
Ore
20.30
Spazio civico Tastè

Giovedì 19 maggio

Salotto in lingua inglese
Ore
21.30
Spazio civico Tastè

Sabato 21 maggio
Corso di alfabetizzazione informatica
Ore 10.30
Salone d’Onore, Antico
Palazzo Comunale

TASTE’ EVENTS

Sabato 21 maggio
Serata a tema anni ’80
Ore 19
Spazio civico Tastè

Venerdì 27 maggio
Serata giochi da tavola
Ore 19
Spazio civico Tastè

In occasione della manifestazione Start, dal 23 aprile al 22 maggio tutti i musei di Saluzzo avranno l’ingresso a tariffa ridotta. Ricordiamo inoltre che in concomitanza con le mostre è prevista la gratuità dal 23 aprile al 1 maggio a Casa Cavassa e dal 14 al 22 maggio ai musei della Castiglia.

Ricordiamo che a partire dal 1° marzo i musei seguiranno il seguente orario:

Castiglia: lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato: dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, domenica efestivi dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19

Casa Cavassa: martedì, giovedì, venerdì e sabato: dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, domenica e festivi dalle 10 alle 13e dalle 14 alle 19

Antico Palazzo Comunale con Pinacoteca Matteo Olivero e Torre Civica: sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19.

Casa Pellico: apertura la seconda e la quarta domenica del mese e i festivi, dalle 14 alle 19