Quantcast

Tempo di cantieri alla Scuola forestale di Ormea: studenti in aula-bosco foto

Opportunità formativa colta anche da ragazzi provenienti dalla Scuola forestale di Edolo

Ormea. Alla Scuola Forestale maggio fa rima con cantiere didattico. Anzi: cantieri didattici. Con l’arrivo della bella stagione anche quest’anno hanno preso il via diverse attività formative che rendono decisamente nitidi i profili del motto della Scuola, “Imparare facendo”.

Tra i tanti laboratori, l’aula-bosco è il più importante e proprio in bosco, in settimana, si è svolto il cantiere di “Utilizzazioni forestali”. Cinque giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 17, immersi nella natura lungo l’area boschiva attraversata dalla pista ciclabile lungo Tanaro, a valle di Ormea, per affinare le tecniche dell’abbattimento delle piante e dell’allestimento del legname.

Il cantiere forestale è un’iniziativa che rappresenta un vero e proprio momento chiave dell’anno scolastico – dicono i docenti referenti Raffaella Zerbetto e Gianni Mao -. Ventisette gli studenti e studentesse delle classi terze che hanno partecipato e che hanno lavorato, sotto la guida di quattro istruttori Aifor, in condizioni di assoluta sicurezza. Il sito utilizzato, inoltre, è particolarmente importante per la nostra Scuola perché sarà adibito a castagneto didattico”.

A conclusione del cantiere gli studenti conseguiranno il patentino relativo all’uso della motosega in sicurezza. Particolarità di questa edizione: tra i partecipanti anche due studenti, Daniel e Gabriele, che frequentano la classe terza nella Scuola Forestale di Edolo (Brescia). Concluso quello forestale, per gli studenti della classe quinta prenderà il via il cantiere di ingegneria naturalistica. Il risultato dell’edizione 2021 è tangibile e si trova nel parco della Scuola dove sono stati ricavati un’area studio e relax, con tavoli e panche di legno, e un anfiteatro a disposizione per lezioni all’aperto.