Quantcast

Saluzzo, chi sono gli studenti vincitori dei concorsi del Consorzio S.E.A. foto

Sono la 4D del Liceo Scientifico G. B. Bodoni di Saluzzo e la 3B del Liceo Scientifico IIS Arimondi Eula di Savigliano

Saluzzo. Nel corso dell’anno scolastico 2021/2022, alcune scuole afferenti al territorio gestito dal Consorzio S.E.A., si sono cimentate in due concorsi differenti: la “Plogging School Challenge”, un concorso, destinato alle scuole di ogni ordine e grado, che prevedeva la realizzazione di un’azione di pulizia in diversi Comuni della provincia di Cuneo, e il concorso video web “Soluzioni al Littering”, finalizzato alla realizzazione di un video di sensibilizzazione contro l’abbandono dei rifiuti, destinato alle sole Scuole secondarie di secondo grado.

Dopo aver scoperto cosa fosse il “Plogging” nel corso di circa 140 incontri in classe gestiti da esperti di tematiche ambientali e focalizzati sui temi dell’economia circolare e del littering, alcune classi coinvolte si sono cimentate nella pratica di questo sport, che unisce la raccolta dei rifiuti alla corsa, con evidenti benefici per la salute della persona e per l’ambiente.

Attrezzati con guanti e sacchetti, gli alunni hanno innanzitutto individuato aree della propria città che necessitassero di essere ripulite e in seguito, aiutati dai propri professori, hanno realizzato le azioni di pulizia.

Per le classi coinvolte, la Plogging School Challenge non è stata solamente un’occasione per prendere coscienza del problema dell’abbandono dei rifiuti nella propria città, ma anche per sfidarsi a vicenda in una gara avvincente; il concorso infatti prevedeva due sessioni di pulizia: una prima sessione competitiva, destinata alle sole scuole del territorio di C.S.E.A., e una seconda sessione non competitiva, destinata alle scuole dei territori di C.S.E.A e Co.Va.R.14, nel torinese.

La prima sessione è stata vinta dalla classe 4D del Liceo scientifico G. B. Bodoni di Saluzzo, che ha totalizzato il punteggio più alto, guadagnandosi così un premio di 200 €, consegnati sottoforma di buoni spendibili in materiale o attività a scopo didattico, e il primo posto in classifica, seguita dalla classe 4S del medesimo Liceo al secondo posto e dalla classe 1A della Scuola secondaria di primo grado “La Rosa Bianca” dell’IC di Saluzzo al terzo posto.

Alla seconda sessione non competitiva hanno invece partecipato le classi 3A e 3B della Scuola primaria dell’IC di Moretta, la classe 1A della Scuola secondaria di primo grado “La Rosa Bianca” dell’IC di Saluzzo, la 1A della Scuola Primaria Musso dell’IC di Saluzzo e le classi 4A, 4B, 5A e 5B della Scuola primaria Denina dell’IC di Revello, che, insieme ad altre 7 classi di scuole del Co.Va.R.14, hanno ripulito 25 chilometri di strade e riciclato rifiuti pari al risparmio di 212 chilogrammi di CO2. Alle classi partecipanti è stato riconosciuto l’impegno attraverso un premio speciale di 75€ in buoni spendibili in materiale o attività a scopo didattico.

Il concorso “Plogging School Challenge” è stato un successo: non solo è stato occasione per i ragazzi e le ragazze partecipanti di spendere tempo all’aria aperta cimentandosi in attività sportive, ma soprattutto ha dato la possibilità agli studenti di prendere coscienza del problema dell’abbandono dei rifiuti, con le relative conseguenze, e di una delle possibili soluzioni: il Plogging!

Il concorso video web “Soluzioni al Littering”, destinato alle Scuole secondarie di secondo grado del territorio gestito da C.S.E.A., proponeva agli studenti e alle studentesse di ideare e realizzare un elaborato in formato video con lo scopo di sensibilizzare le persone nei confronti del fenomeno del Littering, cioè l’abbandono, consapevole o inconsapevole, di piccoli rifiuti nell’ambiente.

A trionfare è stata la classe 3B del Liceo scientifico IIS Arimondi Eula di Savigliano che, con il video “Rifiutiamoci”, ha conquistato il primo posto della classifica e il primo premio di 1500€ sottoforma di buono spendibile in materiale o attività a scopo didattico; si sono aggiudicate rispettivamente il secondo e il terzo posto le classi 4A del Liceo scientifico IIS Arimondi Eula di Savigliano e la 5E del Liceo scientifico G.B. Bodoni di Saluzzo.

Anche le altre classi partecipanti, la 3 Acconciatori dell’Associazione CNOS di Saluzzo, la 1D e la 4D del Liceo scientifico G.B. Bodoni di Saluzzo e la 3 Classico del Liceo IIS Arimondi Eula di Savigliano, hanno ricevuto un premio speciale di 150€ di buono spendibile in materiale o attività a scopo didattico per l’originalità dei contenuti proposti nei propri video.

I video sono disponibili sul sito web del Consorzio S.E.A. nella sezione “Soluzioni al Littering”, pertanto invitiamo i lettori a visitare il sito e guardare i video realizzati dalle classi partecipanti al concorso.

Il Presidente del Consorzio Sea, Fulvio Rubiolo, presente alle premiazioni, commentando l’iniziativa, sottolinea: “Constatare l’impegno dei ragazzi nel pulire i nostri paesi, con l’indispensabile supporto degli insegnanti, ci rende fieri di questo territorio. La buona partecipazione delle scuole, nonostante la pandemia, ci stimola a proseguire su questa strada. Iniziative come questa contribuiscono a diffondere il messaggio che i paesi dove abitiamo sono un bene comune e tutti siamo chiamati a prendercene cura.”