Quantcast

Quando arti marziali e spiritualità si uniscono: così il Maestro Rodelo ha conquistato gli allievi della KMK di Cuneo foto

Un personaggio dall’indiscutibile carisma e bravura, lo stage per tanti è stata anche una preziosa lezione di vita

Cuneo. Si è svolto sabato 30 aprile, lo stage dedicato alle Arti marziali filippine con il Grand Master Ubaldo Rodelo, organizzato dall’A.S.D.  “Krav Maga Kali– Armed System Defence”, affiliata AICS.

“Un’intensa giornata che ha permesso i partecipanti di fare una vera e propria full immersion in un mondo tanto affascinante quanto vario del sistema di combattimento nato nelle Filippine” spiegano il  Master Luca Fiori e l’istruttore Christian Mele.

Il Grand Master Ubaldo Rodelo, personaggio dall’indiscutibile carisma e bravura ha mostrato agli allievi tecniche di vario genere con i bastoni, coltello e mano nuda.

Con un’estrema fluidità dei movimenti e velocità nelle tecniche ha dimostrato quanto passione e allenamento siano determinanti per acquisire e fare propri i segreti dell’antico sistema di combattimento, conosciuto anche come Filipino Martial Arts, Arnis de mano o Eskrima.

A colpire i presenti anche la grande energia positiva emanata dallo stesso Grand Master Ubaldo Rodelo che ha aiutato anche alcuni presenti che lamentavano dolori articolari di vario genere, utilizzando particolari pratiche che molto ricordano il Reiki ma che in realtà nulla a che fare con quello.

Quelle del Gran Master Rodelo, infatti, sono pratiche che affondano le loro radici nel mondo spirituale. Un concetto basato sul fare del bene al prossimo e la propria crescita interiore fino al raggiungimento di una pace profonda creata dall’unione di cuore, mente e sentimento.

“Una volta raggiunta l’unione tra queste tre parti si raggiunge il Padre” spiega con un sorriso il Master Rodelo.

Lo stage per tanti non è solo stata quindi una sola lezione di arti marziali ma anche preziosa lezione di vita.

Una spinta per migliorarsi sempre, lasciando andare rabbia e sconforto ponendosi nuovi grandi obiettivi.