Quantcast

Ormea ospiterà il Congresso nazionale di speleologia

Per tre giorni il comune dell’Ente Aree Protette Alpi Marittime sarà indiscusso riferimento della scienza che studia grotte e caverne naturali

Ormea. Dal 2 al 5 giugno, Ormea sarà l’indiscusso riferimento della speleologia italiana.

Nella cittadina, comune dell’Ente Aree Protette Alpi Marittime che ha dato il patrocinio alla manifestazione, si svolgerà il XVIII Congresso nazionale di Speleologia, organizzato dalla AGSP Associazione Gruppi Speleologici Piemontesi.

Titolo dell’appuntamento è “La melodia delle grotte”. Vuole ricordare Giovanni Badino, grande figura della speleologia nazionale scomparsa 5 anni fa e che proprio del Marguareis, grande montagna dell’alta Val Tanaro in cui si tiene il convegno, ha scritto pagine memorabili dell’esplorazione in grotta. E di questo ambiente Badino, insieme a tutto il resto, amava studiare il suono che caratterizza ogni grotta, il suo timbro, la sua armonica, la sua melodia.

“Il Congresso sarà l’occasione per affrontare argomenti molto diversi fra loro, che spaziano dalla scienza alla cultura, passando dalla documentazione, perché conoscere e condividere devono essere imprescindibili dalla Speleologia”, dicono gli organizzatori.

Questo il programma del XXIII Congresso Nazionale di Speleologia

Giovedì 2 Giugno
Salone Società Operaia
Ore 9:00 Apertura della segreteria del Congresso.
Ore 14:30 Apertura del XXIII Congresso Nazionale di Speleologia e ricordo di Giovanni Badino.
Ore 15:00 – 17:00 Tavola rotonda: La circolazione dell’acqua negli ammassi carbonatici.
Ore 17:30 – 19:00 Tavola rotonda: Geologia e processi carsici.

Cinema di Ormea
ore 15:00 – 17:30 Sessione speleologica: Speleologia in Cavità Artificiali.
Ore 18:00 – 19:30 Sessione scientifica: Microbiologia in ambiente sotterraneo.

Salone Società Operaia
Ore 21:30 Concertone con il gruppo “Malena Verde”
Ore 22:00 Concertone con il gruppo “SNAEFFELS”

Cinema di Ormea
ore 21:30 Proiezione dell’audiovisivo “Artropodofauna parietale delle galleria di origine bellica delle Prealpi Vicentine” di Roberto Bozzo, durata 45 minuti.

Venerdì 3 giugno
Salone Società Operaia
Ore 9:00 – 11:30 Tavola rotonda: Meteorologia sotterranea.
Ore 12:00 – 13:30 Tavola rotonda: Raccolta di informazioni e dati durante le esplorazioni.

Cinema di Ormea
Ore 11:30 – 13:30 Tavola rotonda: La documentazione attraverso le immagini.

Salone Società Operaia
Ore 14.30 – 17:00 Sessione speleologica: Le esplorazioni dei grandi sistemi carsici.
Ore 17:30 – 19:30 Sessione speleologica: La ricerca di grotte e di prosecuzioni attraverso le nuove tecnologie

Cinema di Ormea
Ore 14:30 – 17:00 Sessione scientifica: Le grotte come archivi archeologici
Ore 17:30 – 19:30 Sessione speleologica: esplorazioni al Marguareis

Salone Società Operaia
Ore 21:30 Presentazione del libro di Francesco Sauro “Il continente buio. Caverne, grotte e misteri sotterranei. Alla scoperta del mondo sotto i nostri piedi”.

Sabato 4 Giugno
Salone Società Operaia
ore 9:00 – 11:00 Tavola rotonda: I rilievi delle grotte
Ore 11:30 – 13:30 Sessione scientifica: Le grotte come archivi di cambiamento

Cinema di Ormea
Ore 9:00 – 11:00 Tavola rotonda: Parchi, siti protetti e speleologia
Ore 11:30 – 13:30 Sessione scientifica: Biospeleologia
Ore 14:30 Partenza dalla segreteria per le visite tecniche guidate
:
-I laboratori sotterranei della Grotta di Bossea
-Le sorgenti carsiche che alimentano il fiume il Tanaro
-Gli effetti della corrosione nel sistema carsico Grotta della Bàsura-Grotta di S. Lucia inferiore
-I depositi paleontologici e le impronte della Grotta della Bàsura
-La biologia sotterranea della grotta della Dronera
-Dimostrazione dell’uso dei droni e rilevi topografici nella grotta dell’Orso di Ponte di Nava
-Test con traccianti aerei e misure di pressione ad ingresso della grotta di Costacalda
-Fotografare nella grotta del Gazzano
-I versanti collinari delle Langhe e le cantine

Ore 14:30 Partenza dalla segreteria per le escursioni al Marguareis e a Piaggia Bella

Scuola Forestale di Ormea
Ore 20:30 Polentata

Domenica 5 giugno
Salone Società Operaia
ore 9:00 – 11:00 Tavola rotonda sui risultati del congresso di Ormea e sul prossimo congresso.

Nei tre giorni del Congresso saranno aperte mostre e allestimenti:
-Banchetto della Società Speleologica italiana
-Stand Biblioteca della Società Svizzera di Speleologia
-Stand Repetto Sport e prova delle tute elastiche Steinberg (solo giovedì e venerdì)
-Mostra Speleofotocontest
-Stand della Federazione Speleologica Toscana

Gli Atti del Congresso verranno pubblicati nell’ambito delle Memorie dell’Istituto Italiano di Speleologia, grazie al contributo della Società Speleologica Italiana. Gli atti troveranno quindi collocazione in questa importante e prestigiosa collana, riconosciuta a livello nazionale ed internazionale, e dotata di ISBN.