Quantcast

Nuovo logo per “Pro-tetto migranti”: a idearlo una studentessa Cravetta-Marconi di Savigliano foto

Il logovincitore, che rappresenterà l'associazione solidale, è quello ideato da Alessandra Annamaria Cardetti, studentessa racconigese, frequentante la classe quarta

Savigliano. Mercoledì 27 aprile, si è tenuta l’assemblea di Pro-tetto migranti. Come sottolineato dal sindaco Davide Sannazzaro che ha aperto la serata, la realtà di Pro-tetto ha arricchito l’offerta in termini sociali a Cavallermaggiore seminando accoglienza eraccogliendo integrazione.

Dopo aver rieletto il nuovo direttivo e ascoltato una interessante testimonianza legata all’importanza che assume la casa in un processo di integrazione ed autonomia, l’assemblea si è concentrata sulla scelta del nuovo logo di protettomigranti.

 Si è votato uno tra i tre loghi finalisti decretati, grazie alla guida della Prof.ssa Pistono e del Prof. Cervelli, dai ragazzi frequentanti le classi terze della scuola secondaria di primo grado Marconi dell’Istituto Comprensivo Papa Giovanni XXIII.

Per arrivare a quei tre loghi, gli studenti hanno visionato una rosa composta da alcune decine di progetti grafici creati dairagazzi delle classi quarte e quinte dell’Indirizzo “Grafica e Comunicazione” dell’I.I.S. Cravetta-Marconi di Savigliano, seguite daidocenti Prof. Marco Filippa, Prof.ssa Monica Lerda, Prof.ssa Mirella Sereno e Prof.ssa Rachele Viti.

Tutti gli studenti, prima diaffrontare il loro compito, hanno avuto la possibilità di conoscere la realtà di Pro-tetto attraverso una sessione in presenza ed un workshop sul tema delle migrazioni per poter fare una scelta consapevole.

Il logovincitore, che rappresenterà Pro-tetto da ora in avanti, è quello ideato da Alessandra Annamaria Cardetti, studentessa racconigese, frequentante la classe quarta. A lei, oltre che ai due istituti saviglianesi ed ai loro docenti, il grazie piùsentito da tutta la nostra associazione e

l’invito, per ritrovarci di persona, al prossimo evento che si terrà a Cavallermaggiore il 19 giugno durante la Festa dei Vicini di casa.