Quantcast

Matteo Bosio, studente del Vallauri, medaglia di bronzo ai Mondiali di cheerleading foto

L'istituto di Fossano è orgoglioso del successo ottenuto dall'allievo della classe 5^ B ELT

Il team Italia, targato Alba Cheer, ha conquistato la terza piazza ai mondiali di cheerleading svolti ad Orlando, in Florida.

Orgoglio per il Vallauri di Fossano, è sceso in pedana con la nazionale Matteo Bosio, classe 5^ B ELT.

“If you can dream it, you can do it” la celebre frase della Walt Disney Company “Se puoi sognarlo, puoi farlo” e il Team Italia l’ha sognato il podio al mondiale di Orlando, l’ha sognato e l’ha realizzato.

Agli Icu Worlds di Orlando terza piazza iridata nella categoria “Senior coed elite” per la compagine composta da 13 atleti albesi, tra cui Matteo, e altri 10 provenienti da Cuneo, Borgosesia e Chiavari.

L’Italia è forse il Paese nel mondo che ha la storia più recente nel cheerleading ed essere riusciti a centrare un podio, ad un solo punto dalla Repubblica Ceca e 8 dall’Ecuador favorito nella manifestazione è qualcosa di straordinario.

Ha dell’incredibile quanto vissuto a Orlando, negli Usa, da Matteo e dal team Italia.

Prima le semifinali senior, da cui emerge l’accesso in finale con il terzo punteggio, tra l’incredulità generale. Poi, il 22 aprile, la conferma con il podio mondiale, dietro a Ecuador e Repubblica Ceca, due realtà con ben altra storia e risultati nel cheerleading.

Ci si sveglia con una medaglia al collo! Grandi risultati che, ricordiamocelo, sono lo specchio del quotidiano lavoro in palestra e tutto quello che ci sta dietro. La ‘challenge to the worlds’ è stata una sfida al mondo del cheerleading per mezzo di un programma che aveva l’obiettivo di presentare una routine che, finalmente, valesse la pedana mondiale. L’esito ha portato oltre, testimoniando a gran forza che i sacrifici e l’impegno costante ripagano sempre.

Complimenti Matteo! Complimenti Team ITALY!